Retail: ecco la prima soluzione RFID a pavimento

UF-1 fornirà ai Retailer una maggiore flessibilità nella progettazione del punto vendita, senza compromessi in termini di prevenzione delle perdite

La tendenza predominante nel settore Retail vede allargare i confini del design del punto vendita oltre il negozio fisico, per abbracciare sempre più l’ambito dei sistemi di sicurezza non invasivi da installare in punti strategici quali le entrate/uscite. Checkpoint Systems presenta UF-1, la nuova antenna RFID a pavimento.

Dotato della stessa qualità leader di mercato, tipica di tutte le antenne EAS di Checkpoint Systems – il sistema UF-1 basato su una tecnologia di lettura RFID brevettata, offre un’ampia portata e l’ulteriore vantaggio di permettere di sfruttare la potenza dei dati RFID per migliorare la gestione dell’inventario, tramite una soluzione completamente invisibile.

L’antenna UF-1 si adatta a diverse tipologie di punto vendita, da quelli che prevedono entrate aperte e di design piacevole alla vista dei clienti, ai centri commerciali in cui l’utilizzo delle antenne EAS tradizionali alle entrate è limitato, fino agli store che necessitano di ingressi ampi e privi di qualunque ostacolo.

L’utilizzo della tecnologia brevettata Wirama Radar di Checkpoint Systems permette alla nuova soluzione RFID a pavimento di identificare il passaggio del cartellino/etichetta di un prodotto attraverso l’antenna, sia all’interno che all’esterno del negozio o nei pressi dell’entrata. È anche possibile determinare se un articolo si trova semplicemente nei pressi dell’uscita o se è potenzialmente oggetto di furto, riducendo quindi al minimo i falsi allarmi.

Simon Edgar, Senior Director, Product Management di Checkpoint Systems, ha commentato: “Siamo estremamente entusiasti del lancio di questa nuova soluzione RFID a pavimento, che permetterà ai Retailer una maggiore creatività nella progettazione dei punti vendita, aiutandoli a migliorare l’esperienza dei clienti. UF-1 è una soluzione a pavimento tecnologicamente avanzata, che prevediamo sarà particolarmente apprezzata dai retailer che per primi hanno scelto di adottare la tecnologia RFID”.

Leggi anche:  Investire in maniera smarter per accelerare e ottimizzare la gestione dei dati