Assintel, Clusit e CSA Italy insieme per Cloud Security Summit

Assintel, Clusit e CSA Italy insieme per Cloud Security Summit
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Presso la sede di Confcommercio una giornata di approfondimento promossa dalle tre principali associazioni di settore sulle opportunità, la sicurezza e la compliance dei nuovi modelli di produzione e consumo offerti dal Cloud

Paradigma fondante della trasformazione digitale, il Cloud ha portato con sé una rivoluzione che, partendo dai sistemi aziendali arriva ad avere un forte impatto anche sulle abitudini e i consumi dei privati cittadini nella fruizione di risorse e servizi.

Come tutte le rivoluzioni, anche quella generata dal Cloud ha agito molto rapidamente sui modelli di business delle aziende, sia sul versante della produzione che su quello del consumo, spesso accompagnandosi al rischio di non rispondere tempestivamente ai requisiti di conformità di sicurezza e privacy.

Assintel – Associazione Nazionale Imprese ICT – Clusit – Associazione per la Sicurezza Informatica in Italia – e CSA Italy – Cloud Security Alliance Italy Chapter – mettono a fattor comune le proprie competenze sul tema promuovendo Cloud Security Summit, convegno giunto alla terza edizione che ha l’obiettivo di approfondire aspetti tecnologici, di servizio e normativi che stanno trasformando la nostra società, con impatto notevole sull’economia dell’intero sistema Paese. Grazie anche al coinvolgimento di istituzioni nazionali ed internazionali, Cloud Security Summit si propone inoltre di ampliare il dibattito, condividendo esperienze al di fuori dei confini nazionali con una visione su orizzonti temporali a medio-lungo termine.

I Presidenti di Assintel – Giorgio Rapari – Clusit – Gabriele Faggioli – e CSA Italy – Alberto Manfredi – apriranno la giornata con alcune considerazioni sullo stato dell’arte del paradigma Cloud e della sicurezza, fornendo anche il punto di vista privilegiato dei diversi osservatori di settore: dal Rapporto Assintel 2019 sul mercato ICT e l’evoluzione digitale in Italia, al Rapporto Clusit 2018 sulla sicurezza ICT in Italia, recentemente presentati.

Leggi anche:  Black Friday e Cyber Monday: attenzione ai POS

AGID, l’Agenzia per L’Italia Digitale, ENISA, Agenzia europea per la sicurezza delle reti e dell’informazione insieme a CSA Europe saranno protagoniste della tavola rotonda di apertura Scenari cloud nel prossimo futuro”, fornendo una panoramica degli aspetti normativi, dei provvedimenti e delle best practices che caratterizzano gli scenari attuali dei prossimi mesi.

In questo contesto, alcuni tra i principali fornitori di servizi e soluzioni cloud, quali Cyberark, Fastweb, Microsoft, Oracle, Symantec, si confronteranno tra loro e con le istituzioni sulle opportunità e i rischi del mercato.

La giornata proseguirà con un dibattito tra gli utenti che utilizzano il cloud traendo vantaggi di efficienza, flessibilità ed efficacia all’interno delle specifiche logiche aziendali, e che pongono tra le priorità la soddisfazione di requisiti di sicurezza e conformità normativa. Alcune aziende italiane nei settori Finance, Industria, PA, Telecomunicazioni, Trasporti e Utility condivideranno le proprie esperienze nel corso della tavola rotonda Cloud all’opera. Esperienze a confronto sui temi di sicurezza e compliance”.

Le sessioni pomeridiane di Cloud Security Summit saranno dedicate all’approfondimento di argomenti specifici in tema di Compliance, Governance e Tecnologie, con la partecipazione di esperti del settore e delle Associazioni Assintel, Clusit e CSA Italy e fornitori di servizi e soluzioni di cloud security.

L’Agenda competa di Cloud Security Summit sarà disponibile a breve online al sito securitysummit.it/event/cloud-2018.

La partecipazione al Convegno è gratuita ma riservata alle aziende, ai consulenti ed agli operatori del settore, previa iscrizione on line.

Cloud Security Summit 2018 aderisce a European Cyber Security Month (ECSM), la campagna dell’Unione Europea sui rischi informatici.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Categorie: Sicurezza