Dell pensa a un 2-in-1 pieghevole

Dell pensa a un 2-in-1 pieghevole

Il trend dell’anno, lo smartphone con display pieghevole, sembra interessare molti altri settori di mercato, come quello dei convertibili

Sembra che tutti vogliano saltare sul carrozzone della tecnologia flessibile in questo 2019. Dietro l’angolo abbiamo la presentazione del Galaxy Fold da parte di Samsung, poi l’iterazione smartphone di Huawei e al Mobile World Congress la possibilità he pure Xiaomi e Oppo lancino qualcosa di simile. L’interesse è tanto e coinvolge vari settori di mercato. Non per ultimo quello dei notebook, con Dell che potrebbe dare il via alle danze e realizzare un 2-in-1 del tutto “foldable”. Secondo un brevetto diffuso nelle ultime ore, la compagnia avrebbe intenzione di costruire un prodotto con OLED flessibile, caratterizzato da una cerniera centrale tra le due porzioni che semplifica la piega tra una parte dello schermo e l’altra.

Come sarà

Il display OLED sarà supportato e mantenuto integro dalla struttura inferiore che, durante la piegatura, andrà a rinforzare il movimento, con un sottile strato di metallo, plastica o un altro tipo di lega leggera. Il brevetto, pubblicato lo scorso settembre, è stato individuato e pubblicato dal sito Windows Latest. Il concept è molto simile a soluzioni esistenti, tra cui lo smartphone Royole FlexPai che è stato mostrato al CES di Las Vegas e che consiste in due schermi separati e collegati da una cerniera.

Altri big, come Lenovo, stanno lavorando a iterazioni innovative di portatili e dispositivi ad-hoc, costruiti con tecnologia pieghevole e pannelli che si flettono. Probabilmente non ne vedremo di concreti prima del 2020 ma qualche prototipo potrebbe saltare fuori tra il Mobile World Congress di Barcellona e l’IFA di Berlino, a settembre.

Leggi anche:  Huawei Mate 30 Pro ufficiale senza le Google App