A InfoCert il Premio “Industria Felix – Il Lazio che compete”

Talend è leader nel Magic Quadrant di Gartner per gli strumenti di integrazione dati

All’azienda il titolo di Miglior impresa a Vocazione internazionale della regione Lazio

InfoCert (Tinexta Group) annuncia di aver ricevuto il premio “Industria Felix – L’Italia che compete”, riconoscimento conferito alle aziende primatiste e performanti a livello gestionale selezionate da Industria Felix Magazine, insieme all’ufficio studi di Cerved e con i patrocini dell’Università LUISS Guido Carli e di Confindustria.

Lo studio è stato condotto analizzando i bilanci dell’anno 2017 di 9.809 società di capitali con sede legale nel Lazio e fatturati compresi tra i 2 milioni e i 72 miliardi di euro: a InfoCert è andato il titolo di Miglior impresa a Vocazione internazionale della regione Lazio.

La presentazione dei risultati dello studio e la consegna dei riconoscimenti sono avvenute presso l’Università Luiss di Roma alla presenza di una prestigiosa platea di rappresentanti istituzionali, accademici, imprenditori e manager.

“Siamo davvero lieti e onorati di aver meritato questo Premio. Desidero condividerlo con tutte le colleghe e i colleghi che quotidianamente, con impegno e professionalità, hanno reso InfoCert un’eccellenza non soltanto nel nostro Paese ma anche in Europa, dove è ormai un simbolo della leadership italiana nell’innovativa offerta di servizi di Digital Trust. In questo senso, Industria Felix non rappresenta solo un riconoscimento al lavoro compiuto ma uno stimolo a moltiplicare ancor di più i nostri sforzi per accrescere ulteriormente il successo dell’azienda” ha dichiarato Danilo Cattaneo, CEO di InfoCert (Tinexta Group).

Leggi anche:  Brembo: ricavi in crescita del 7,2%