La sicurezza informatica in primo piano a Cybertech Europe 2019

Cybertech Europe 2019

La principale piattaforma di networking B2B del settore cyber presenta Cybertech Europe 2019 che si terrà a Roma il 24-25 settembre 2019

Cybertech Europe, giunto alla sua terza edizione, torna a Roma il 24 e 25 settembre 2019. Insieme a migliaia di attori ed esperti del settore cyber provenienti da tutto il mondo, questo attesissimo evento includerà conferenze, sessioni plenarie e VIP speaker, oltre a un’ampia esposizione per le imprese di tutte le dimensioni e un Padiglione Startup dedicato alle startup giovani e innovative.

Lo scorso è stato un anno particolarmente importante per il settore tecnologico. Molti temi chiave quali il 5G, la blockchain, l’intelligenza artificiale, la tecnologia quantistica e la sicurezza hardware hanno importanti implicazioni per il settore cyber e comportano rilevanti minacce alla sicurezza informatica. Gli esperti concordano sul fatto che il 2019 sarà l’anno dell’e-crime, con attacchi non solo crescenti in termini di frequenza, ma sempre più personali e silenti.

Buona parte delle tematiche trattate durante Cybertech Europe 2019 verteranno pertanto sulle sfide, strategie e ripercussioni della cybersecurity all’interno di diversi settori e discipline tra cui il fintech, il retail, le assicurazioni e l’aviazione, così come l’economia e la politica.

Una parte significativa dell’evento si focalizzerà sulle questioni riguardanti nello specifico la cybersecurity italiana, con una sessione tutta italiana in cui i maggiori player italiani discuteranno sfide e opportunità della cybersecurity in settori di particolare rilevanza per l’Italia quali la difesa, le infrastrutture, l’e-commerce e il fintech. Il ruolo del governo italiano nel fissare nuovi standard a garanzia della protezione e della cybersecurity saranno anch’essi argomento di discussione.

“La cybersecurity ricopre un ruolo fondamentale in tutti i trend che oggi plasmano l’universo tech. Dalle reti 5G all’analitica aumentata fino all’etica digitale, il cyber è onnipresente. Mentre per molti anni la cybersecurity non ha mai ricevuto l’attenzione che meritava, è incoraggiante notare come questo stia cambiando,” afferma Amir Rapaport, Fondatore e Editor in Chief di Cybertech. “L’entrata in vigore del Cybersecurity Act, il 27 giugno, mostra che l’Unione Europea considera seriamente la cybersecurity e sta lavorando per aumentare la fiducia del consumatore nelle tecnologie digitali. In questo contesto, Cybertech è più importante che mai poiché il suo obiettivo è contribuire a sensibilizzare l’audience alla cybersecurity”.

Leggi anche:  Attacco APT al tool ASUS Live Update: le dichiarazioni dell'azienda

“Siamo orgogliosi di essere partner di Cybertech Europe per il quarto anno consecutivo. L’evento è ora una presenza fissa nel calendario della cybersecurity in Europa e poterlo ospitare è un onore per l’Italia” afferma Alessandro Profumo, CEO di Leonardo. “La nostra azienda, che ha creato di recente una nuova divisione dedicata alla cybersecurity con l’obiettivo di crescere ulteriormente nei mercati domestici e internazionali ad elevato potenziale, investe continuamente nello sviluppo di nuove capacità e competenze nel settore. Accogliamo perciò questa opportunità per discutere di nuove sfide e sviluppi tecnologici. Inoltre, è molto importante sia per il settore privato che per il pubblico continuare ad accrescere la sensibilizzazione sulle questioni di cybersecurity, così che l’industria le indirizzi correttamente a garanzia di uno sviluppo sicuro e sostenibile”.

Organizzato da Cybertech Global Events e Leonardo, Cybertech Europe 2019 si terrà il 24 e 25 settembre 2019, presso La Nuvola Convention Center di Roma.

Le opzioni di registrazione sono disponibili qui. L’evento è gratuito per i rappresentanti di governo e i media. Sono disponibili tariffe agevolate per gli studenti.