Aruba supporta la PA con un servizio di Posta Elettronica ad alta efficienza

Aruba supporta la PA con un servizio di Posta Elettronica di ultima generazione ad alta efficienza

L’architettura IT della soluzione è ospitata nei Data Center Tier 4 di proprietà dell’Azienda che garantiscono i massimi livelli di resilienza e affidabilità poiché progettati e costruiti per soddisfare i requisiti previsti dalla certificazione ANSI/TIA 942

Aruba ha messo a punto le proprie soluzioni avanzate di Posta Elettronica (PEL) che sono a disposizione di tutta la PA, centrale e locale, attraverso la convenzione attivata con CONSIP – azienda partecipata al 100% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze il cui obiettivo è razionalizzare gli acquisti della PA.

Nel percorso di digitalizzazione della PA, infatti, uno dei principali ostacoli è rappresentato dalla necessità di affidarsi a delle gare d’appalto per l’acquisto di beni e servizi. Il ruolo di una società come CONSIP ha permesso, però, di centralizzare i bandi e di migliorarne la gestione, facilitando allo stesso tempo le PA locali che non devono più occuparsene internamente e possono ottenere servizi e soluzioni specifiche realizzati e proposti da aziende che si occupano prettamente delle richieste in questione, e possono di conseguenza godere di condizioni migliori attraverso partner e stakeholder preposti a tali attività.

Aruba ha messo a disposizione un servizio avanzato di Posta Elettronica, ideato secondo i requisiti esposti da CONSIP, frutto di un attento lavoro di ricerca da parte del team di tecnici, solution architect e ingegneri IT. Lo scopo è offrire una soluzione le cui funzionalità superino la semplice posta elettronica e rappresentino un vantaggio accessibile da tutte le PA non solo in termini economici, ma soprattutto in termini di usabilità e interazione, comunicazione in tempo reale e sicurezza di altissimo livello. Ulteriore aspetto distintivo riguarda l’affidabilità del servizio stesso: l’architettura infrastrutturale ad Alta Affidabilità (High Availability) che è stata ideata e progettata segue le logiche di protezione e riservatezza dei dati per mantenerli al sicuro in una struttura ridondata in un sito di Disaster Recovery, vale a dire un sito secondario rispetto a quello primario da cui viene erogato il servizio di Posta Elettronica, da dove è possibile ripristinare i dati in caso di disastro.

Leggi anche:  Nasce il Premio 4 Ecom, il riconoscimento che contribuisce alla riforestazione del Pianeta

La convenzione di Posta Elettronica (PEL) ideata prevede tre differenti livelli di servizio – Basic, Standard e Advanced – che si traducono in un sistema collaborativo, personalizzabile da parte dell’utenza, con compatibilità completa con tutti i principali programmi di posta elettronica a partire da Outlook. Si tratta inoltre di un sistema affidabile e sicuro, sia in termini di capacità di archiviazione, che in termini di Disaster Recovery e resilienza di fronte ad attacchi e minacce esterne:

  • le soluzioni di Posta Elettronica Basic e Standard differiscono nella capacità di archiviazione e rispondono pienamente a tutte le caratteristiche fondamentali, quali ad esempio, invio e ricezione dei messaggi, schedulazione degli appuntamenti, gestione delle liste di distribuzione, agende, rubriche globali;
  • nella soluzione Advanced si aggiungono ulteriori rubriche, agende e cartelle personali collaborative e condivisibili con le quali poter, ad esempio, schedulare appuntamenti verificando le disponibilità degli altri utenti del dominio.