BB Tech as a Service, il nuovo modello del distributore IT

BB Tech as a Service, il nuovo modello del distributore IT

L’evento di BB Tech mette in contatto i protagonisti della digital transformation con la business community per scaricare a terra tutte le potenzialità del paradigma SaaS

Si terrà il 14 novembre al Centro Congressi di Bergamo l’evento “BB Tech as a Service, il nuovo modello del distributore IT”, una sorta di business day per rivenditori e aziende, che intende analizzare la possibilità di applicare il paradigma SaaS anche ai distributori di information technology. Organizzato da BB Tech Group, l’appuntamento nasce come momento di confronto e di informazione sulle soluzioni che possono soddisfare le richieste delle aziende odierne. I partner dell’evento sono AFA Systems, Rosenberg OSI, Kaspersky (di recente entrato nel portafoglio di BB Tech) e Buffalo. Ogni brand metterà in scena le proprie applicazioni hardware e software, come vettore di digitalizzazione ed evoluzione degli ambienti, con l’orchestrazione di BB Tech Group, che ha saputo evolversi nel tempo come distributore, partendo nel 2012 dalla vendita di “scatolotti”, server e storage networking, fino agli odierni servizi a valore aggiunto.

«Questo non vuol dire che non rispondiamo più alle richieste peculiari di hardware – ci spiega Giampaolo Bombo, CEO di BB Tech Group – ma semplicemente che l’offerta si è ampliata, raggiungendo diverse opportunità di intervento. Pensiamo alla manutenzione, alla logica integrata e così via. L’obiettivo resta quello di presentare alle imprese italiane anche brand meno noti ma capaci di approcciare il mondo dell’ICT anche verticalmente. Perché la scelta del brand è il primo passo verso un servizio di qualità».

PROTAGONISTI DELLA TRANSFORMATION

Ecco allora i prodotti e le soluzioni per il cloud, il data center, il disaster recovery, l’high availability. Al centro di tutto questo la comprensione che in Italia c’è ancora un evidente problema infrastrutturale, per cui BB Tech ha ottenuto l’autorizzazione ministeriale che regolamenta l’iscrizione al R.O.C., il Registro Operatori di Comunicazione detenuto dall’Autorità Garante delle Telecomunicazioni, al fine di poter offrire un servizio completo ai clienti: dalle infrastrutture on-premise al cloud. Tra i presenti all’evento del 14 novembre c’è Rosenberger, che dal 1991 svolge un ruolo di primo piano come Optical Solutions & Infrastructure (Rosenberger OSI), nel campo del cablaggio strutturato in fibra ottica in tutta Europa. Le sue soluzioni possono essere usate ovunque vi siano grandi quantità di dati che devono essere trasferiti in modo rapido e sicuro, gestendo la pianificazione, l’installazione e la manutenzione delle reti e del cablaggio. Rosenberger OSI presenterà i prodotti di ultima generazione come un nuovo set di cavi in fibra con testine auto-pulenti, che eliminano la necessità di intervenire manualmente per la pulizia. Altro protagonista è AFA System, la cui soluzione è proposta a canone da BB Tech, che tramite la piattaforma MajorNet, permette di realizzare in casa un vero e proprio cloud, racchiuso in una singola appliance che copre quattro macro aree: gateway e firewall, archiviazione dati, gestione di email, integrazione di un centralino telefonico. Il partner, in tal caso, procede con una configurazione e un primo livello di supporto.

Leggi anche:  ComoNExT e NeoruraleHub insieme per innovare l'agroalimentare

SINERGIE PER IL CAMBIAMENTO

Nelle parole di Giampaolo Bombo per raccontare l’evoluzione di BB Tech ricorre il concetto di metamorfosi. «Metamorfosi vuol dire diventare anche altro senza snaturarsi del tutto. Oggi, guardiamo oltre l’offering tradizionale, perché siamo consapevoli del bisogno di molte imprese di adottare paradigmi funzionali integrati. Guardiamo alla connettività di Open Fiber, come opportunità di banda ultralarga che mette insieme qualità e costi competitivi». Più di un distributore tradizionale o un “box mover” monolitico, BB Tech è un distributore indipendente capace di comprendere le esigenze dei rivenditori e quindi dei clienti, e al tempo stesso di porsi come catalizzatore di sinergie e consulente di business sul territorio.

Le iscrizioni per partecipare all’evento sono già partite e andranno avanti fino all’otto di novembre. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.bbtechgroup.net.