Sicurezza: Kaspersky conquista il podio in vari test nel 2019

white paper sd-wan
Ascolta l'articolo

Kaspersky si conferma ai primi posti nella TOP3 per la sicurezza informatica corporate e consumer, nonostante l’intensa concorrenza

La classifica TOP3 aggrega i punteggi raggiunti da più di 80 noti vendor nei test e recensioni indipendenti più accreditati del settore della sicurezza informatica. Ogni vendor riceve un punteggio basato sul numero dei podi ottenuti dai propri prodotti nei test indipendenti, in relazione al numero di verifiche cui questi prodotti sono stati sottoposti. La valutazione condotta su più test e su vari prodotti fornisce ai clienti, agli analisti del settore e agli esperti una panoramica più completa delle capacità dei fornitori rispetto al risultato di un singolo test.

Nel 2019, Kaspersky ha conquistato un podio in 70 dei test in cui è stato valutato, classificandosi primo in 64 di essi.

Kaspersky Anti Targeted Attack, prodotto di punta dell’azienda progettato contro le minacce avanzate, ha ottenuto alcuni dei risultati più notevoli. È stata l’unica soluzione della sua classe il cui risultato è stato pari al 100% per il rilevamento di minacce e che ha ottenuto zero falsi positivi nel test Advanced Threat Defense Test eseguito dai laboratori ICSA nel terzo trimestre del 2019.

Kaspersky Anti Targeted Attack ha anche superato con successo il Breach Response Test di SE Labs. Il test simula 85 diversi attacchi per verificare se la soluzione può non solo rilevare, ma anche prevenire e porre rimedio a qualsiasi minaccia. Kaspersky ha ottenuto un Total Accuracy Rating del 95% con zero falsi positivi.

Nel 2019, i test erano pensati per valutare le capacità di protezione “reali” dei prodotti per la sicurezza, in contrapposizione a test di rilevamento più formali e semplici. L’anno scorso, AV-Comparatives ha invitato 16 vendor di anti-virus a partecipare al nuovo Enhanced Real-World Test. Tra i sei partecipanti, Kaspersky Internet Security è stato uno dei due prodotti a ottenere un punteggio perfetto in tutti i 15 scenari che prevedevano exploit, fileless malware e altre minacce informatiche avanzate, mentre Kaspersky Endpoint Security for Business è stato uno dei tre prodotti aziendali a conseguire tale punteggio.

Leggi anche:  Ogni impresa è fatta di software. Le applicazioni sono l’azienda

Inoltre, Kaspersky ha dimostrato ancora una volta la propria capacità di protezione contro gli “undetectable” fileless malware nell’Advanced Endpoint Protection: Fileless Threat Protection Test di AV-TEST. Kaspersky Endpoint Security for Business ha ottenuto un punteggio di rilevamento del 100% (rispetto a una media del 68% dei concorrenti) e del 94% per la protezione (con una media del 59% tra gli altri vendor).

“Kaspersky continua a fissare i più alti standard di protezione nel settore della sicurezza informatica. Nonostante la crescente concorrenza nel 2019, siamo stati in grado di preservare la reputazione delle nostre tecnologie, che aiutano a proteggere milioni di clienti dalle minacce informatiche più complesse e difficili da rilevare”, ha dichiarato Anton Ivanov, VP di Threat Research di Kaspersky.