Microsoft rende disponibile Windows 10 su ARM virtualmente

Microsoft rende disponibile Windows 10 su ARM virtualmente
Ascolta l'articolo

Con il rilascio della nuova build, l’azienda permette di installare una virtual machine 64-bit ARM via Hyper-V ma con dei limiti

Con la versione 20H2 di Windows 10, Windows 10 su ARM supporterà finalmente la piattaforma di virtualizzazione Hyper-V di Microsoft. Se finora non era mai stato disponibile praticamente come sistema completo, ora l’OS lo è, sebbene in maniera virtuale. «Abbiamo aggiunto la possibilità di installare Hyper-V su Windows 10 via PC ARM, ad esempio sul Surface Pro X, che esegue le edizioni Enterprise o Pro di Windows 10» spiega l’ultimo post sul blog di Windows Insider.

Ciò significa che computer basati su ARM con un processore Microsoft SQ1, Qualcomm Snapdragon 8cx o Qualcomm Snapdragon 850 possono far girare il sistema. «Offriamo Windows 10 su ARM, su disco rigido virtuale, per le Windows 10 Insider Preview Build 19624, in modo che gli insider possano eseguire il software come sistema operativo guest in Hyper-V» conclude Microsoft.

Una scelta obbligata, almeno per ora

L’annuncio arriva insieme al rilascio di Insider Preview 10 di Windows 10 build 19631, in realtà privo di concrete nuove funzionalità. Ad ogni modo, Microsoft ci tiene a ricordare che rilascerà regolarmente download aggiornati di VHDX per le nuove build di Insider Preview in futuro. Anche se ci sono almeno un paio di avvertenze sulla possibilità di eseguire versioni virtuali di Windows 10 su ARM come guest in Windows 10 su ARM. La prima: Hyper-V funziona solo su questi sistemi quando si esegue Windows 10 Insider Preview build 19559 o successive.

La seconda: la virtualizzazione annidata non è supportata. La virtualizzazione annidata è una funzionalità disponibile da Windows Server 2016 in poi, che consente di virtualizzare lo stesso host Hyper-V. Ma c’è un avvertimento ancora più grande che il blog non menziona: non si può installare Windows 10 su ARM VHDX su un PC Windows 10 di tipo Intel (x86-64 o x64).

Leggi anche:  Datalogic presenta le nuove soluzioni a SPS Smart Production Solutions 2019