Account multipli su WhatsApp, ci siamo

Account multipli su WhatsApp, ci siamo
Ascolta l'articolo

La beta è disponibile per Android e iOS solo per gli utenti che si sono mossi in tempo

È durata davvero poco la possibilità di entrare a far parte della beta testing di WhatsApp, sia su Android che su iOS. Il motivo? Beh, l’impennata che ha avuto la possibilità di impostare un secondo numero di telefono da usare nell’applicazione di messaggistica più usata al mondo. WABetaInfo segnala che sebbene non tutte le funzionalità annunciate sono già disponibili, molti degli aspetti principali sono già visibili, come una cronologia chat unificata, la disattivazione delle chat e i messaggi preferiti in vista esclusiva. Ovviamente, registrando un secondo numero al fianco del principale, un eventuale altro smartphone dove questo era già presente, verrà scollegato e, in caso di assenza di backup, senza foto e video recuperabili.

Quando lo potranno usare tutti

La possibilità di utilizzare lo stesso account WhatsApp su più dispositivi è in lavorazione da mesi. Diversi rapporti hanno mostrato il suo sviluppo, ma solo ora sembra vicino al lancio, avvicinando così il funzionamento dell’app a quello di parenti stretti, come Messenger e Instagram Direct. La differenza ovviamente qui è sostanziale, visto che WhatsApp si basa, come punto di partenza, su un numero di cellulare (che poi potremmo anche buttare o chiudere, senza vedersi cancellato l’account) mentre le altre di casa Facebook poggiano su un profilo digitale e basta.

Ad ogni modo, l’app vedrà anche l’arrivo di nuove funzionalità volte ad aiutare gli utenti a gestire meglio il proprio spazio di archiviazione. La funzione, chiamata “Utilizzo dello spazio di archiviazione”, sarà concentrata in una barra che mostra la quantità di spazio di storage occupato da “WhatsApp Media” e un menu per eliminare facilmente file di grandi dimensioni dal proprio dispositivo.

Leggi anche:  LiveForum.space è il primo Centro Congressi Virtuale autorizzato da SIAE in Italia