Microsoft chiude il trimestre in attesa della Xbox One Series X

Microsoft chiude il trimestre in attesa della Xbox One Series X
Ascolta l'articolo

I numeri sono buoni ma la società prevede una crescita del 40% delle vendite di hardware nel prossimo trimestre, seppur con limiti nella fornitura

Microsoft ha chiuso il primo trimestre del suo anno fiscale 2021, che ha fatto registrare ottimi numeri sul piano delle offerte cloud, mentre la parte hardware attende l’andamento delle vendite della nuova Xbox One Series X, che sarà nei negozi ai primi di novembre. Per il primo trimestre terminato il 30 settembre 2020, il segmento di attività “More Personal Computing” della società ha registrato ricavi per 11,8 miliardi di dollari, con un aumento del 6% anno su anno.

Questo segmento include i giochi e poche altre categorie come le vendite del software Windows e dei Surface, sebbene proprio i videogame siano stati tra i principali fattori di fatturato dichiarati in questo trimestre. I ricavi di contenuti e servizi Xbox sono aumentati del 30%, secondo Microsoft principalmente grazie alle terze parti e a Game Pass.

Cosa riserva il 2021

Ma, come detto, la grossa attesa, in termini di numeri, è sulla prossima generazione di console, anche per la menzione esplicita di Microsoft di un aumento del 49% anno su anno delle entrate hardware ottenuto nell’ultimo trimestre. In effetti, secondo le comunicazioni giunte da Redmond, le entrate relative a contenuti e servizi Xbox hanno determinato un aumento complessivo buono seppur inferiore a quello dell’anno precedente, complice l’assenza di reali novità nel comparto console del gruppo.

Vale la pena sottolineare che mentre i preordini di Xbox Series S e X sono stati aperti appena prima della chiusura del trimestre, le vendite non sono state ancora completate e quindi non sarebbero state prese in considerazione nei calcoli. Peraltro, i ricavi del comparto gaming sono cresciuti del 22%, anno su anno, che se calcolati utilizzando i numeri dell’azienda dell’anno precedente porta i ricavi totali dei giochi per il trimestre a circa 3,1 miliardi di dollari. Nel complesso, Microsoft ha registrato un fatturato di 37,2 miliardi di dollari, in crescita del 12% anno su anno e un utile netto di 13,9 miliardi miliardi, in aumento del 30% anno su anno.

Leggi anche:  Sales Excellence Awards: ADP Italia “azienda eccellente” anche nel 2020