Data Manager – La storia

Torna alla Home
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Chi siamo

Fin dalla sua fondazione, nel 1976, Data Manager si è proposta esclusivamente come strumento di lavoro e di aggiornamento per gli addetti alle nascenti scienze informatiche. Tra le pochissime testate allora presenti Data Manager ottiene un immediato successo, collocandosi in un range ben preciso, quello “medio alto”. Al vertice fra le testate italiane di informatica professionale (indagini Doxa e Demoskopea) nel corso degli anni Data Manager ha saputo mixare esperienze e tendenze del mercato americano con articoli originali sulla realtà esistente in campo nazionale a cura di specialisti e collaboratori esterni. Fra i suoi punti di forza la sempre attenta descrizione dello stato dell’arte del settore, l’anticipazione delle prospettive e delle tendenze di sviluppo delle tecnologie, l’esclusiva ed originalissima analisi delle realizzazioni informatiche nelle più avanzate aziende nazionali ed estere, Data Manager è diventata così un punto di riferimento obbligato nel vasto panorama informatico italiano.

Mission

Aiutare i lettori ad ottenere il massimo vantaggio dai loro investimenti nell’Information & Communication Technology.

La filosofia editoriale di Data Manager

Data Manager è una rivista professionale che offre un’informazione costante sull’evoluzione dell’information & communication technology e la sua integrazione strategica nell’organizzazione aziendale. Per questo motivo Data Manager presenta al lettore un continuo aggiornamento delle evoluzioni in atto, comprendendone tutti gli aspetti.

Le cover story, must di Data Manager, dedicate ai Top Manager di grandi aziende produttrici e utenti si alternano a inchieste sui grandi temi dell’ICT che registrano una forte partecipazione di manager, consulenti e specialisti.

Gli utenti

Una presenza nel panorama editoriale di così lunga data ha permesso alla rivista una capillare diffusione e allo staff una serie di relazioni con i lettori e con gli utenti di ICT ormai consolidate. La presenza degli specialists di Data Manager sui social network e in particolare su gruppi tematici verticali ha rafforzato nel tempo questa forte relazione con i CIO delle più importanti realtà produttive italiane e non solo.

 

 


  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares