Sud Chiama Nord

  • 61
  • 8
  • 20
  •  
  • 1
  •  
  •  
    90
    Shares

Su quali leve è utile puntare per promuovere lo sviluppo del Mezzogiorno e quali le difficoltà da affrontare e le potenzialità da valorizzare? Queste le tematiche chiave di cui si discuterà durante la tavola rotonda “Sud Chiama Nord – Creatività e innovazione: nuove prospettive di sviluppo”, l’appuntamento centrale della tappa di Napoli di SAP Mezzogiorno Mondo, il circuito di appuntamenti dedicati all’innovazione del Sud Italia promossi da SAP, leader mondiale nelle soluzioni software per il business.

L’evento si terrà il 29 ottobre presso Città della Scienza, in concomitanza con TechnologyBIZ, la prima manifestazione IT dedicata alle organizzazioni pubbliche e private e volta ad approfondire il ruolo delle tecnologie di informazione nella crescita competitiva delle imprese.

Dopo gli eventi di Bari e Catania, l’appuntamento di Napoli di SAP Mezzogiorno Mondo costituirà un ulteriore momento di condivisione della conoscenza per mettere a fattor comune best practice ed esperienze di successo, mobilitando le eccellenze del territorio: imprese che vantano un elevato livello di competitività, amministratori pubblici, economisti e docenti universitari, esponenti del mondo dell’informazione economica ed esperti di gestione aziendale si confronteranno su creatività e innovazione e presenteranno alcuni casi di successo del Mezzogiorno.

Durante il Talk Show si avvierà un interessante confronto tra Sud e Nord Italia al quale interverranno relatori di rilievo: Augusto Abbarchi, Amministratore Delegato di SAP Italia, Domenico De Masi, Professore Ordinario di Sociologia del Lavoro presso la facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza, Cristiana Coppola, Vice Presidente per il Mezzogiorno di Confindustria, Massimo Melica, Presidente di Innovatori, Amedeo Manzo, Presidente del Credito Cooperativo di Napoli, e diversi imprenditori e nomi di spicco del Sud e del Nord Italia, che discuteranno delle criticità e delle opportunità legate all’innovazione e alla creatività.

In linea con l’Anno Europeo della Creatività e dell’Innovazione e con il tema proposto dalla Commissione Europea “Immaginare, Creare, Innovare”, anche l’incontro di Napoli intende favorire la consapevolezza dell’importanza di questi concetti e aiutare le organizzazioni del Sud Italia a far leva su questi asset strategici per cogliere nuove opportunità di sviluppo.

Da anni SAP s’impegna attivamente per diffondere la cultura dell’innovazione, indispensabile per sostenere la competitività del Paese, e a promuovere al contempo l’azione congiunta di soggetti pubblici e privati, affinché collaborino per lo sviluppo territoriale.

“Creatività e innovazione sono due competenze chiave per lo sviluppo personale, sociale ed economico e l’evento di Napoli intende promuovere la capacità di coniugare questi due mondi a supporto della crescita del Sud Italia”, ha affermato Augusto Abbarchi, Amministratore Delegato di SAP Italia.

“Gli imprenditori locali devono far leva su questi aspetti per valorizzare il potenziale umano e organizzativo della propria azienda e per rilanciare la competitività del territorio”.

Nel corso della manifestazione, a ribadire l’importanza della collaborazione tra pubblico e privato e il valore del capitale umano quali fondamentali risorse per il Sud Italia, verranno premiati gli studenti vincitori del Premio Tesi di Laurea SAP Mezzogiorno Mondo, un riconoscimento istituito in partnership con l’Università degli Studi di Foggia e l’Università Federico II di Napoli, con l’obiettivo di favorire l’ingresso di nuove figure professionali in azienda, che sappiano interpretare i valori dell’innovazione e della condivisione e che se ne facciano portavoci all’interno della propria realtà imprenditoriale.

La condivisione di conoscenza ed esperienza e il dialogo intorno ai concetti di creatività e innovazione proseguiranno anche in chiave 2.0 sulla piattaforma di social networking WIKISAP Mezzogiorno (http://www.wikisap.it/mezzogiorno), dove sarà possibile consultare le lezioni online di Domenico De Masi e Augusto Abbarchi.

 


  • 61
  • 8
  • 20
  •  
  • 1
  •  
  •  
    90
    Shares
Categorie: Cio