Arriva l’anti PayPal

CartaSi, leader in Italia nel mercato delle carte di credito con 7 milioni di titolari, estende la sua offerta nei pagamenti online e lancia Sipay, il nuovo servizio di pagamento P2P (peer-to-peer) sviluppato in collaborazione con ICBPI (Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane) per inviare e ricevere pagamenti tra privati.

Sipay è una rete di pagamento online, aperta a tutti, anche a chi non è titolare di una carta CartaSi, che permette di effettuare e ricevere pagamenti in tempo reale in modo semplice, sicuro ed economico.

La registrazione al servizio avviene esclusivamente online attraverso il portale www.cartasi.it e il sito www.sipay.it e permette di aprire il proprio account virtuale Sipay, a cui è abbinato il Codice di sicurezza P2P.

Attraverso il proprio conto Sipay, che può essere “caricato” utilizzando la propria carta di credito Visa o MasterCard o anche il proprio conto corrente bancario, l’utente può effettuare e richiedere pagamenti o prelevare il danaro disponibile trasferendolo sul proprio conto bancario.

Per effettuare o per richiedere pagamenti è sufficiente conoscere l’indirizzo e-mail del destinatario, e il proprio Codice P2P, che viene fornito al momento della registrazione.

Sia l’avviso di un pagamento effettuato a suo favore sia la richiesta di riceverne uno arrivano al destinatario sul suo indirizzo di posta elettronica. Il destinatario dell’e-mail per confermare il pagamento deve semplicemente accedere al suo account virtuale attraverso il portale CartaSi o il sito www.sipay.it e, se non fosse già un utente Sipay, registrarsi al nuovo servizio di CartaSi creando il proprio account.

Sempre tramite il portale CartaSi e il sito di Sipay l’utente registrato può accedere allo storico dei pagamenti effettuati e dei versamenti ricevuti sul proprio conto virtuale, attraverso un motore di ricerca che consente di visualizzare le operazioni effettuate per tipologia, importo, nell’arco temporale da lui definito.

Leggi anche:  Iren sceglie SIA per il lancio di nuovi servizi di open banking

La nuova rete peer-to-peer CartaSi per i pagamenti online è attiva per il trasferimento di danaro tra privati: è prevista a breve l’estensione del servizio anche ai merchant online che potranno, quindi, scegliere questo nuovo strumento di pagamento targato CartaSi tra quelli disponibili per l’e-commerce.

Mauro Melis, Amministratore Delegato di CartaSi S.p.A., ha dichiarato: “L’e-commerce in Italia ha superato i 6 miliardi di Euro nel 2008, registrando negli ultimi cinque anni una crescita del 40%.

CartaSi ha puntato fin da subito sui pagamenti web e nell’ultimo anno ha intermediato acquisti online per oltre 4 miliardi di euro, con più di 4 acquisti su 10 pagati con carte CartaSi: proprio per continuare a crescere nell’e-commerce abbiamo ampliato la nostra offerta creando una rete CartaSi pensata per i pagamenti tra privati e che a breve sarà estesa anche ai merchant, in un segmento di mercato, quello dei pagamenti peer to peer, che nel 2008 ha registrato transazioni per 850 milioni di Euro, pari al 14% dei pagamenti online.

Entriamo in questo nuovo segmento di business con un pricing molto competitivo e con un servizio che si distingue per la sua facilità d’uso oltre che per la consueta attenzione verso gli aspetti legati alla sicurezza”.