Cisco partecipa al World Card Payment & Security Summit 2009

Cisco annuncia la propria partecipazione in qualità di sponsor platinum (e di unico vendor ICT presente), alla quinta edizione del World Card Payment & Security Summit, l’importante appuntamento promosso dall’Osservatorio Internazionale Cards con il patrocinio di Assoknowledge, Confindustria servizi innovativi e tecnologici, che si terrà a Roma il 26 maggio prossimo, presso l’hotel Melià Aurelia Antica.

Il World Card Payment & Security Summit 2009 si conferma il punto di riferimento nel panorama italiano per quanto riguarda i sistemi di pagamento e la sicurezza, e anche l’edizione di quest’anno vuole essere un momento di incontro e confronto tra le principali aziende e le massime istituzioni italiane attive e operanti nel settore.

La giornata prevede due diversi momenti di interazione e discussione, una Sessione plenaria la mattina che sarà moderata dal Dott. Stefano Sassi, Caporedattore del TG2 Economia e alla quale interverranno importanti cariche istituzionali, esponenti dei principali settori di riferimento e di aziende partner, e due sessioni Parallele pomeridiane durante le quali verranno trattati argomenti specifici con il contributo di relatori di alto profilo.

Durante la sessione dedicata alla sicurezza – Sessione A1 – che si terrà alle ore 14.15, è previsto l’intervento di Armando Lombardi, System Engineer, Cisco Italy, dal titolo: "Sicurezza e prevenzioni antifrode nei processi di pagamento e non. Analisi dei sistemi e degli strumenti per le aziende ed i consumatori," all’interno del quale saranno affrontati temi inerenti la direttiva Payment Card Industry Data Security Standard (PCI DSS), con l’obiettivo di offrire una disamina dei requisiti necessari per ottenere la conformità e di tratteggiare una serie di linee guida architetturali che aiutino le organizzazioni a raggiungere tali pressanti obiettivi.

Leggi anche:  Innovative payments: come evolvono le abitudini di pagamento degli italiani?

Ulteriori informazioni sono disponibili al seguente indirizzo: http://www.osservatoriocards.eu/cards2009/