SAP e PlaNet Finance insieme per creare modelli di business sostenibile

SAP, leader mondiale nelle soluzioni software per il business, fornirà supporto finanziario, software e competenze a PlaNet Finance, organizzazione no-profit leader a livello internazionale che fornisce servizi di supporto alle istituzioni operanti nel settore del micro credito (MFI – Micro Finance Institution). SAP e PlaNet Finance mirano a migliorare il settore del micro credito per combattere la povertà attraverso la combinazione di micro-finanziamenti, impiego delle nuove tecnologie ed estensione della catena del valore a beneficio dei micro-imprenditori impegnati nella realizzazione di modelli di business sostenibili. Il progetto si articolerà in tre direttrici: sviluppo tecnologico per progetti sul campo, sviluppo di soluzioni software specifiche per il settore MFI e sviluppo di tecnologie SAP per le iniziative aziendali di PlaNet Finance. Inoltre, SAP si avvarrà delle relazioni con i clienti, i partner e gli sviluppatori, il cosiddetto ecosistema SAP, per fornire assistenza specialistica.

Per micro credito si intende l’erogazione di servizi finanziari, per lo più gestione dei risparmi, credito e assicurazione, alle persone svantaggiate. Concedendo piccoli prestiti a imprenditori promettenti e alle cooperative collettive, le organizzazioni di credito favoriscono i singoli individui che hanno l’opportunità di uscire da uno stato di estrema povertà. Ciò favorisce lo sviluppo di un modello economico sostenibile nei mercati emergenti.

“Lo scopo della nostra mission è quello di sviluppare il settore del micro credito attraverso la creazione di programmi e strumenti che favoriscano l’adozione di best practice di settore”, ha affermato Jacques Attali, Presidente di PlaNet Finance. “Oltre otto milioni di persone in circa 80 Paesi beneficiano attualmente dei fondi messi a disposizione dalla rete di organizzazioni MFI di PlaNet Finance. La nostra società è attivamente impegnata in questo campo e agevolerà a centinaia di milioni di imprenditori a basso reddito, in particolar modo quelli che operano nella aree rurali, l’accesso a servizi finanziari caratterizzati da un costo accessibile. Grazie all’apporto delle nuove tecnologie, SAP e PlaNet Finance miglioreranno l’attuale offerta di micro credito garantendo un migliore accesso alla formazione scolastica e professionale a un numero maggiore di persone bisognose in ogni parte del mondo”.

Leggi anche:  InfoCert primo QTSP in Europa accreditato per emissione codici LEI

“SAP e PlaNet Finance condividono il comune obiettivo di aiutare ciascun individuo a trovare il modo migliore per gestire il proprio business”, ha dichiarato Léo Apotheker, CEO di SAP. “Siamo convinti che, supportato dai partner giusti, il settore privato possa contribuire enormemente allo sviluppo internazionale dei mercati scarsamente serviti. Puntiamo ad aiutare le organizzazioni che incontrano barriere insormontabili alla crescita fornendo loro un accesso chiaro e trasparente alle risorse di cui hanno bisogno per diventare imprese agili che operano secondo un modello di sostenibilità. Insieme, SAP e PlaNet Finance riusciranno a colmare il gap digitale e a ottimizzare le operazioni della stessa PlaNet Finance e di tutti coloro che fanno parte della sua rete, affinché possano servire meglio gli imprenditori e le aziende dei Paesi emergenti”.

Primo intervento sul campo in Ghana

Per l’avvio dell’iniziativa congiunta, SAP e PlaNet Finance hanno attentamente studiato la value chain dell’albero del karité, nel nord del Ghana, per capire come il micro credito, la formazione e la tecnologia potessero contribuire a elevare il reddito e le condizioni di vita delle donne che raccolgono e lavorano i frutti (noci) di questa pianta per trasformarli in burro di karité. Sebbene la produzione del burro di karité, che trova impiego nei settori alimentare e cosmetico, sia una delle attività più accessibili e redditizie per le donne delle comunità rurali del Ghana, il reddito dei queste persone permane instabile, stante la mancanza di informazioni di mercato, l’inadeguatezza delle competenze imprenditoriali e il basso potere di negoziazione.

Il progetto congiunto SAP-PlaNet Finance mira a creare e formare squadre di raccoglitori di noci di karité che costituiranno gruppi di collaborazione. Alle donne sarà anche impartita la formazione sul trattamento delle noci dopo la raccolta e sulle tecniche avanzate per la produzione del burro di karité. Ciascun gruppo sarà equipaggiato di telefono cellulare da utilizzare per la gestione degli ordini e per la comunicazione con l’istituto di micro finanza che ha erogato i prestiti. Le soluzioni fornite da SAP e PlaNet Finance, unitamente alla costituzione in gruppi, contribuiranno a incrementare i guadagni, migliorare il potere di negoziazione, elevare la qualità dei prodotti e gestire più efficacemente le relazioni contrattuali con i compratori.

Leggi anche:  Altilia, l’hyperautomation in banca

Lo sviluppo del micro credito con le nuove tecnologie software

La collaborazione SAP-PlaNet Finance si focalizzerà su altre due aree:

La rete delle organizzazioni di micro credito di PlaNet Finance. SAP metterà a disposizione le proprie competenze allo scopo di migliorare MicroFit, una soluzione software per il micro credito appositamente studiata per le organizzazioni finanziarie di medie e grandi dimensioni. MicroFit, creata da PlaNet Finance, aiuta a gestire i prestiti riducendo ai minimi termini i costi della transazione. Per le organizzazioni MFI è fondamentale operare secondo tale modalità così da essere sostenibili e massimizzare il numero di clienti serviti. La soluzione attuale, che si basa su un’architettura client/server, sarà ridisegnata per l’uso via Web.
PlaNet Finance Corporate. SAP fornirà a PlaNet Finance le soluzioni software e il supporto nell’implementazione per aiutare le organizzazioni a ottimizzare le operazioni e i processi di business nelle aree della gestione finanziaria, delle risorse umane, del project management, della business intelligence e del knowledge management.