Il Comune di Milano sceglie il Timbro Digitale 2D Plus

Il Comune di Milano rinnova il suo impegno al servizio del cittadino e sceglie l’innovativo timbro digitale basato su tecnologia “Paper e-Sign 2D Plus”.

Realizzato da Secure Edge e distribuito da Sysdata Italia S.p.a., società specializzata nella fornitura di soluzioni e servizi IT, il Timbro Digitale assicura meno code agli sportelli e maggiore semplicità nel rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione.

Dopo l’Emila-Romagna, l’implementazione del Timbro Digitale diventa parte integrante del programma milanese “La Pubblica Amministrazione va al cittadino” e dà il via al nuovo sistema di gestione telematica delle richieste di certificazioni online, assicurando la validità legale di ogni documento.

Niente più code agli sportelli e nessuna corsa o attesa: ora i cittadini milanesi possono rimanere a casa e ottenere le certificazioni direttamente dal sito web del Comune, dove un operatore virtuale verifica l’emettibilità del certificato, genera il certificato richiesto in formato PDF firmato digitalmente dal Sindaco in qualità di Ufficiale di Anagrafe e lo invia automaticamente sul computer del richiedente.

“Poter disporre di una soluzione che rende “sicuro, firmato e quindi valido legalmente” il proprio documento cartaceo, rappresenta non solo un utile strumento per il Comune, ma anche un vantaggio per tutti gli utenti.

Siamo certi che queste novità non potranno fare altro che migliorare la qualità dei servizi e avvicinare – seppur virtualmente – il cittadino all’amministrazione civica”, ha commentato Roberto Vecchione, Presidente di Sysdata Italia S.p.a..

“L’adozione del Timbro Digitale – ha commentato l’assessore ai Servizi Civici e Semplificazione Stefano Pillitteri – ci ha consentito di superare un problema sul quale ci siamo a lungo confrontati, ovvero la garanzia e la genuinità di un documento che viene stampato direttamente dall’utente”.

Leggi anche:  Come guidare il cambiamento