AMD presenta 5 nuovi processori AM3 PHENOM II X3 e X4

AMD  ha rafforzato il valore e la longevità della propria piattaforma tecnologia, nome in codice Dragon, annunciando cinque nuovi processori della famiglia AMD Phenom II: gli unici due triple-core a 45nm presenti sul mercato e tre nuovi quad-core AMD Phenom II.
 
Questi nuovi processori offrono maggiore possibilità di scelta e gettano le basi per la transizione delle memorie; perfettamente idonei per socket AM2+ o AM3, supportano la tecnologia di memoria DDR2 o quella di nuova generazione DDR3. Questo annuncio conferma l’impegno di AMD teso a ottimizzare ulteriormente il valore della piattaforma Dragon nei confronti di OEM e partner di canale, oltre che dei cosiddetti consumatori finali che costruiscono i loro PC in totale autonomia.
Sostanzialmente migliorati sul fronte delle performance rispetto alle precedenti generazioni di processori AMD Phenom, i nuovi AMD Phenom II garantiscono un’esperienza ineguagliabile a fronte di un prezzo contenuto, consentendo di eliminare gli ingenti costi delle piattaforme concorrenti che obbligano all’immediato upgrade alla memoria DDR3. Il design di architettura sviluppato da AMD permette agli utenti di ottimizzare il percorso di aggiornamento del sistema in base al budget a disposizione, personalizzando l’esperienza nella sua completezza senza l’obbligo di sborsare cifre significative per l’upgrade della scheda madre e della tecnologia di memoria.
“Che si tratti di acquistare un nuovo PC desktop piuttosto che di aggiornare i componenti di un sistema esistente, AMD sa bene come gli utenti siano più che mai alla ricerca di valore concreto”, ha spiegato Leslie Sobon, Vice President of Product Marketing di AMD. “Integrando la compatibilità di infrastruttura e introducendo i processori AMD Phenom II triple-core, AMD ha preso due decisioni di grande valore strategico, che difficilmente i nostri concorrenti potranno replicare a livello di componenti o di piattaforma”.
“I buyer dei PC stanno cercando di sfruttare al meglio i loro investimenti tecnologici, in un momento particolare di sfida economica”, ha affermato Bob O’Donnell, Vice President IDC, Clients and Displays. “Le aziende in grado di fornire soluzioni che aiutano a offrire ottime prestazioni e flessibilità a un prezzo competitivo, sono chiaramente quelle che riesco a ottenere un reale vantaggio”.

Leggi anche:  Cognex presenta la prima Smart Camera industriale con tecnologia Deep Learning

Estendere l’innovazione triple-core
A parità di condizioni, è provato che tre core offrono prestazioni superiori rispetto a due ma inferiori a quelle di quattro core. Generalmente il costo dei singoli core scala in base a un percorso lineare. Ma cosa accade laddove diventi possibile disporre di prestazioni triple-core fortemente competitive, al prezzo di sistemi sistemi dual-core? Questa è esattamente l’esigenza del mercato, perfettamente colta e soddisfatta dai processori triple-core AMD Phenom II. Inizialmente introdotti con tecnologia a 65nm, i nuovi processori triple-core AMD Phenom II a 45nm offrono importanti miglioramenti rispetto alla precedente generazione di processori AMD Phenom: efficienza energetica superiore, miglioramento dei consumi in fase di inattività e ampie possibilità per prestazioni regolabili. AMD continua a offrire soluzioni competitive e accessibili in grado di risponde alle diverse richieste dei clienti e dei consumatori finali; che si tratti di tecnologia dual, triple o quad-core, AMD sa offrire una vera piattaforma che supera qualunque attesa, senza tralasciare il costo assolutamente contenuto e competitivo.

Compatibilità di piattaforma
In fase di aggiornamento dei PC desktop, la compatibilità di progettazione dei nuovi processori AMD Phenom II darà ai consumatori la possibilità di mantenere la tecnologia di microprocessore esistente anche sulle infrastrutture AM2+ e AM3. Questo significa che i processori AMD Phenom II operano senza problema sia con la memoria DDR2 che DDR3, dando agli utenti l’opportunità di scegliere se e quando effettuare il passaggio da una tecnologia di memoria all’altra. È indubbio che partner e clienti AMD beneficeranno dell’innovativa tecnologia multi-core potendo sperimentare una soluzione affidabile e coinvolgente, in particolar modo se supportata anche dai chipset e dai processori grafici AMD.