Fujitsu PRIMERGY RX300 S5 nell’olimpo dei server

Il rack server PRIMERGY RX300 S5 ha stabilito due nuovi record mondiali in ambienti virtualizzati e di business warehousing. I nuovi record, validati da test indipendenti, collocano l’RX300 S5 come il server più performante nella categoria 8-core.

Il nuovo PRIMERGY è stato progettato appositamente per rispondere all’elevata richiesta di applicazioni virtualizzate; grazie alle elevate prestazioni dell’RX300 S5 le aziende potranno dotarsi di una soluzione in grado di garantire alti livelli di flessibilità sia nel deployment di più server virtuali, che nella gestione dei processi di business, favorendo inoltre risparmi significativi negli investimenti e nella manutenzione hardware.

Il server Fujitsu PRIMERGY RX300 S5 garantisce elevati livelli di affidabilità, disponibilità e sicurezza in tutti i processi aziendali offrendo ai clienti una piattaforma di virtualizzazione completamente ottimizzata, fondamentale per sfruttare i numerosi vantaggi degli Hypervisor cme VMware VSphere 4.

Lato virtualizzazione, il rivoluzionario server di Fujitsu ha ottenuto un punteggio record nel test VMware VMmark per server 8-core dual-socket. Il test VMware VMmark misura le performance dei server virtualizzati mentre l’hardware fisico si trova sotto carico.

Abbinato a un sistema storage Fujitsu ETERNUS DX80, l’RX300 S5 ha raggiunto, raggiunto un valore di 25,16@17 tile (un’unità di misura VMmark standard). Questo risultato equivale al record del mondo per sistemi 8-core.

Inoltre, il rack server di Fujitsu ha anche ottenuto un record mondiale in ambienti data warehouse basati su SAP. Il record mondiale è stato ottenuto nel benchmark SAP Business Intelligence-Data Mart (BI-D) Standard Application.

In questo modo le aziende possono analizzare e ottimizzare con efficienza le performance di sistema negli ambienti di business warehousing (BW).

Leggi anche:  iPhone 12 sarà un po’ iPad Pro e un po’ iPhone 5

“L’aver conquistato questi due importanti benchmark con il nostro modello PRIMERGY RX300 S5 conferma che, questo rack server, è un sistema ideale per consentire alle aziende di qualsiasi dimensione di trarre il massimo vantaggio possibile sul fronte dei costi e del consolidamento, passando a un ambienti virtualizzati”, ha commentato Donato Ceccomacini, responsabile Business Practice Data Center di Fujitsu Technology Solutions.

“Per gli utenti è assolutamente essenziale che i server da loro utilizzati siano in grado di gestire processi altamente complessi come quelli tipicamente richiesti dalla virtualizzazione e dagli ambienti database – e a riguardo non c’è prova migliore della leadership dimostrata in due benchmark indipendenti”.