Cellulari: Arena, l’arma 3D di LG

LG Electronics annuncia oggi il lancio di LG KM900 (Arena), il primo telefono cellulare, completo dal punto di vista multimediale e supportato dall’innovativa e dinamica interfaccia 3D S-Class. Il nuovo terminale verrà presentato al prossimo Mobile World Congress di Barcellona. La sensazionale interfaccia 3D S-Class di LG KM900 è stata specificatamente disegnata per essere la porta d’ingresso divertente e appassionante verso un ambiente full-multimedia. Strutturate sulle facce di un cubo, le quattro diverse schermate di stand-by sono completamente personalizzabili e offrono accesso diretto a ogni applicazione: musica, foto, video e altro ancora sono infatti sempre sotto controllo grazie agli intuitivi menu 3D touchscreen. La grafica dell’interfaccia S-Class, ricca di effetti tridimensionali, ne rende semplice ed estremamente naturale la navigazione. Anche dal punto di vista audio e video il KM900 offre caratteristiche mai viste prima su un telefono cellulare. “L’interfaccia S-Class, veloce, intuitiva e dinamica, garantirà all’utente un’esperienza di utilizzo mai provata su un terminale. La grafica 3D, l’alta sensibilità al tocco e le molteplici funzioni multimediali , renderanno l’LG KM900 il telefono multimediale per eccellenza” afferma il Dr.Skott Ahn, Presidente e CEO di LG Electronics Mobile Communications Company. LG ha compiuto ogni sforzo possibile per assicurare che il primo telefono di fascia alta del 2009 offra un’esperienza multimediale impareggiabile, includendo feature che supportano le tecnologie Dolby e DivX. LG ARENA offrirà anche funzioni Internet avanzate, tra cui connessione HSDPA a 7.2Mbps, Wi-Fi, A-GPS e altro ancora. Maggiori dettagli e specifiche tecniche riguardo al nuovo terminale, insieme ad alcune sorprese, verranno comunicati durante la conferenza stampa che si terrà il 16 febbraio dalle 14 alle 15 durante il Mobile World Congress presso il Media Center Hall 2, Fira de Barcelona.

Leggi anche:  Bosch: nuova telecamera con IA per i sistemi di assistenza e guida autonoma