La rete GARR-X fondamentale per l’innovazione e lo sviluppo dell’economia digitale in Italia

Queste le parole di Cristiano Radaelli, vicepresidente di Confindustria Digitale intervenuto all’incontro per il lancio della nuova Rete GARR-X tenutosi oggi a Roma per iniziativa del Miur

“Il GARR-X costituisce una realizzazione fondamentale per sostenere l’innovazione e lo sviluppo in Italia. La connessione veloce con rete telematica in fibra ottica di nuova generazione tra i centri di ricerca, infatti, è un esempio concreto di quanto si può fare per potenziare le infrastrutture italiane al fine di sostenere la crescita dell’economia digitale” – ha affermato Cristiano Radaelli, vicepresidente di Confindustria Digitale intervenendo all’incontro per il lancio della nuova Rete GARR-X tenutosi oggi a Roma per iniziativa del Miur.

“In quest’ottica è necessario che un piano simile venga attuato al più presto per realizzare il collegamento a larghissima banda anche dei distretti industriali – ha continuato Radaelli – Secondo le nostre stime l’economia digitale, se opportunamente sostenuta e incentivata attraverso misure infrastrutturali e la corretta attuazione dell’Agenda Digitale, potrà offrire un contributo rilevante all’aumento del Pil dell’ordine del 4-5% nei prossimi tre anni. È importante , quindi, che il Governo e le istituzioni regionali procedano velocemente lungo questa strada per aprire nuove prospettive di crescita per l’economia e la competitività del sistema Paese”.

 

Leggi anche:  100 Comuni subentrati in ANPR: un bel goal per PA Digitale!