Perché Yahoo vuole comprare Hulu?

Prosegue lo shoppping digitale di Marissa Meyer, ora tocca alla social tv

Secondo diverse testate specializzate Yahoo avrebbe fatto un’offerta tra i 600 milioni e gli 800 milioni di dollari per la piattaforma di video streaming Hulu. L’ampio raggio di offerta dipenderebbe dal fatto che Yahoo avrebbe tastato la possibilità di acquisire diversi tipi di licenze di contenuti tra cui la lunghezza dei video, tipi di copyright e gestione dei filmati già ospitati sulla piattaforma. Solo la settimana scorsa l’azienda aveva acquisito Tumblr per la cifra di 1 miliardo di dollari

Fortissimamente video

Fonti aziendali riferiscono anche come Yahoo starebbe valutando l’acquisto di una società di telefonia mobile e di una società di comunicazione, ognuna per un costo che varia tra i 150 milioni e i 200 milioni di euro. C’è da dire che Yahoo no nè la sola a voler accaparrarsi Hulu. C’è una folta lista id imprese che vorrebbero avere una partecipazione alle azioni della piattaforma che sta riscuotendo non pochi successi. In piena fase di rilancio il network di Marissa Meyer è decisa a rilevare Hulu soprattutto dopo che il governo francese aveva fatto ostruzionismo nei confronti di un’offerta del gigante statunitense per la piattaforma video Dailymotion che tutti oramai davano per venduta a Yahoo.

Leggi anche:  Le previsioni per il 2020 secondo Zscaler