Qlik annuncia l’arrivo di QlikView.Next Personal Edition in versione gratuita

Qlik offrirà una ambiente Cloud per dare agli utenti della Personal Edition la possibilità di condividere le applicazioni in modo gratuito

Nel corso della conferenza globale dei propri Partner, Anthony Deighton, Chief Technology Officer di Qlik, ha annunciato che l’azienda rilascerà una versione desktop gratuita di QlikView.Next tramite la Personal Edition scaricabile nel terzo trimestre del 2014. Qlik offrirà anche un servizio cloud gratuito per la condivisione di analisi effettuate realizzate nel client desktop da piccoli gruppi. Gli utenti che scaricano la Personal Edition per effettuare analisi potranno usufruire delle intuitive funzionalità di QlikView.Next per costruire applicazioni personalizzate in pochi minuti semplicemente trascinandole e spostandole su desktop, sperimentando le molte funzionalità disponibili nell’interfaccia utente Natural Analytics prima che le funzionalità server ed enterprise della piattaforma completa vengano rilasciate nella seconda metà del 2014.

Durante la sessione di presentazione ai partner globali di Qlik, Deighton ha commentato che la capacità unica di QlikView.Next di connettere più di una fonte di dati e modelli di dati in tempo reale per scoprire associazioni tra i dati è una funzionalità cruciale che oggi i clienti chiedono. Anthony Deighton ha dichiarato: “Gli utenti business sono diventati più sofisticati sui dati e vogliono più di una visualizzazione unidimensionale che risponde a un’unica domanda. Vogliono risposte a tutte le domande”.

Per consentire di condividere le applicazioni create con la Personal Edition, Qlik offrirà uno spazio cloud senza costi per piccoli gruppi di utenti su basi limitate. Questa versione si basa sull’ approccio graduale di QlikView, ampliando il programma beta di QlikView.Next da clienti e partner a un pubblico allargato, che può trovare nuovi significati e prendere decisioni utilizzando i dati disponibili sul proprio desktop. Il prodotto potrà essere scaricato dal sito web della società.

Leggi anche:  Nuova release di SAS Viya: gli analytics in cloud