Ripresa economica: quale ruolo per la spesa pubblica? Dibattito a “Porta a Porta”

Razionalizzare la spesa pubblica si può, e in tempi rapidi. Lo spiega Ezio Melzi, direttore generale di BravoSolution, alla trasmissione “Porta a Porta”, in una puntata dedicata alle  riforme e risorse per far ripartire il Paese

L’Italia sta attraversando una delle fasi più cruciali degli ultimi anni. Ci sono importanti decisioni da prendere, già a breve scadenza, con impatti sostanziali per gli equilibri economico-sociali sia a livello nazionale che internazionale. Quali sono le aspettative dell’Europa? Quali riforme e risorse intraprendere per far ripartire il paese? Come intervenire  sulla spesa pubblica in ottica di trasparenza e razionalizzazione?

 “Porta a Porta”  ha dedicato a questi temi la trasmissione del 2 maggio, invitando al dibattito  rappresentati istituzionali e BravoSolution. Ezio Melzi, direttore generale dell’azienda, è stato invitato per raccontare come diversi  Governi Nazionali – ad esempio il Regno Unito, l’Olanda e gli Emirati Arabi – stiano realizzando gli obiettivi previsti dai propri programmi di Spending Review anche grazie all’uso di soluzioni tecnologiche e metodologiche specifiche per l’analisi della spesa. Queste soluzioni consentono infatti agli  Amministratori Pubblici:

  • di avere una visione completa ed  oggettiva  dei dati sulla spesa sostenuta dai diversi Enti, sia in termini di costi che di quantità acquistate
  • di effettuare di benchmarking fra i comportamenti di spesa
  • di  reiterare   l’analisi della spesa nel tempo, per controllare che gli interventi pianificati stiano procedendo ed, in caso contrario,  arginare tempestivamente le “derive”
  • di fare di trasparenza, lotta agli sprechi, tracciabilità, efficienza le “parole d’ordine” per il “buon governo”

Queste soluzioni sono di rapida implementazione e conformi alle normative che regolano gli acquisti pubblici

Quali opportunità per la spesa pubblica italiana?

Clicca qui per guardare il dibattito

Leggi anche:  Da Internet of Things a Internet of People: la visione di TESISQUARE a supporto delle cure mediche