ASUS sposa la sicurezza Trend Micro

Trend Micro ha firmato un accordo OEM con una delle maggiori case produttrici di PC, con l’obiettivo di offrire a livello globale il proprio prodotto consumer di punta Trend Micro Internet Security integrato in alcuni modelli di laptop, desktop e Eee PC ASUS.

I clienti ASUS che scelgono la versione di prova di Trend Micro Internet Security preinstallata sui PC e valida per 60 giorni, hanno a loro immediata disposizione un sistema di protezione leggero, di rapida installazione, che non incide sulle performance del computer e che propone esclusive funzionalità di Parental Control.

Trend Micro Internet Security offre agli utenti tutta la libertà e la tranquillità per navigare, fare acquisti o eseguire operazioni di online banking, senza doversi preoccupare di aggiornare o gestire il software di sicurezza.

La soluzione si basa sull’infrastruttura in-the-cloud Trend Micro Smart Protection Network, che opera in background mettendo in correlazione informazioni di intelligence sulle minacce, garantendo protezione nella “nuvola” di Internet e assicurando agli utenti, ovunque si trovino, quella difesa immediata e in tempo reale che molti altri prodotti non sono in grado di offrire.

"Abbiamo scelto Trend Micro perché offre prodotti di sicurezza consumer in grado di garantire una protezione semplice ma efficace contro un’estesa gamma di rischi Internet, dall’adware fino allo spyware e ai virus, ai worm, allo spam, e altro ancora", ha spiegato Steve Chang, Presidente di ASUS Computer International. “Ora i nostri clienti avranno una protezione immediata e di qualità sui loro laptop, desktop o PC ad alta mobilità Eee".

“I clienti ASUS possono disporre di una soluzione di sicurezza efficace preinstallata direttamente sui loro computer e laptop senza che le performance della memoria ne risentano”, ha commentato Carol Carpenter, Executive General Manager of Consumer and Small Business di Trend Micro.

Leggi anche:  Gli hacker hanno violato il portafoglio ufficiale di Monero

“Nessuno è immune dal cybercrimine e dal furto di identità, per questo stiamo cercando di estendere sempre più la nostra mission rivolta a garantire libertà e tranquillità a tutti coloro che ogni giorno utilizzano il Web”.