Apriso: British-American Tobacco ottimizza le operazioni di produzione con FlexNet

Apriso, il principale fornitore di soluzioni software per l’eccellenza nella gestione dei processi produttivi, è stata scelta da British-American Tobacco (BAT), che ha implementato la soluzione FlexNet di Apriso per gestire tutte le operazioni nel centro produttivo europeo, situato in Polonia, nel quale sono state concentrate le attività precedentemente svolte in altri paesi del vecchio continente.

Presente in più di 180 mercati in tutto il mondo, British-American Tobacco annovera nel proprio portafoglio alcune tra le marche di sigarette più note, come Kent, Dunhill, Lucky Strike, Pall Mall, Rothmans, Kool e Benson & Hedges.

Il consolidamento delle operazioni europee nello stabilimento polacco, dove oggi lavorano circa 1.000 persone, con conseguente aumento esponenziale delle attività, aveva reso inadeguati i sistemi utilizzati.

“Per gestire le operazioni, stavamo usando un insieme eterogeneo di sistemi, tra cui SAP, il metodo Kanban e soprattutto molta attività manuale e la tracciabilità su carta”, ha spiegato Maciek Radecki, Manager IT Operations di British-American Tobacco Poland. “Non c’era praticamente modo di gestire la crescente complessità della produzione e della logistica interna relativa alla gestione dei materiali”.

Da qui la decisione di adottare FlexNet. La piattaforma di Apriso è stata implementata in fasi successive: per primo si è intervenuto su tutte le attività del sistema magazzino automatizzando la movimentazione dei materiali dal magazzino prodotti finiti, per poi passare a quello dei materiali di confezionamento per finire col magazzino dei tabacchi e il controllo del flusso dei materiali nei reparti di produzione.

“FlexNet è il nostro sistema di magazzino globale, automatizza tutti i movimenti dei materiali e la logistica interna”, ha sottolineato Radecki. “Il sistema tiene traccia dell’arrivo dei materiali di produzione, del loro stoccaggio e dei trasferimenti dal magazzino alla produzione.

Leggi anche:  “Thank My Farmer” la nuova app per i coffee lovers attenti alla sostenibilità

Infine i prodotti finiti, sono confezionati ed etichettati con un codice a barre sotto il controllo puntuale di FlexNet”. Il ruolo della soluzione realizzata con la piattaforma di Apriso è cruciale: tutte le movimentazioni significative vengono opportunamente comunicate a SAP per il controllo di gestione e la programmazione delle attività di produzione, il riordino a fornitori e la spedizione ai clienti dei prodotti finiti

I vantaggi dell’adozione di FlexNet sono molteplici: innanzitutto la scomparsa di moduli cartacei, fonti di errori e di rallentamento nei tempi. "Tutti i movimenti nel nostro magazzino sono ora completamente ‘paperless’, con enormi miglioramenti in termini di efficienza e precisione”, ha osservato Radecki.

Inoltre, il nuovo software consente a BAT Polonia cicli produttivi più brevi rispetto al passato, mentre un altro grande vantaggio deriva dall’essere in grado di misurare in tempo reale il consumo di materiali.

“Oltre ad avere report sempre accurati sulle diverse fasi di produzione, oggi possiamo disporre della piena rintracciabilità dei prodotti finiti, con una verifica più rapida delle scorte fisiche e un l’inserimento automatizzato degli ordini: la burocrazia è una cosa del passato, con notevoli benefici, sia in termini di risparmio di costi dovuti a errori o allo spreco di tempo, sia in termini di migliore efficienza generale”, ha concluso Radecki.