Startupbootcamp arriva a Berlino

| a cura di

La capitale tedesca amplia il programma europeo di investimento e mentorship

Startupbootcamp, l’acceleratore di start-up paneuropeo, ha annunciato che Berlino è l’ultima città europea in ordine di tempo ad essere sede del programma che già si svolge annualmente a Copenhagen, Dublino e Amsterdam. Sempre quest’anno Startupbootcamp intende aggiungere altre località alla sua rosa.

Il programma a Berlino sarà guidato da Alex Farcet, CEO e Co-Fondatore di Startupbootcamp. Alex Farcet, che si auto-definisce “imprenditore rinato”, è un socio presso Rainmaking, una partnership di start up con portfolio in Danimarca, Regno Unito e Germania. Ha lanciato Startupbootcamp a Copenhagen nel 2010 dove ha vissuto negli ultimi 10 anni. Cittadino francese, nato in Spagna e coniugato con una danese.

Startupbootcamp è orgogliosa di possedere una rete diversificata di mentori di successo da offrire alle start-up del programma. Per citarne solo alcuni: Eric Wahlforss (fondatore & CTO di SoundCloud), Maria Lindinger (Fondatore & COO di twago.com), Edial & Floris Dekker (Co-Fondatori di Gidsy), Michael Jackson (Partner presso Mangrove Capital Partner) e Peter Neubauer (Fondatore e VP Community di Neo Technology).

Tutti i mentori sono entusiasti dell’arrivo di Startupbootcamp a Berlino, primo acceleratore presente in Germania. “Con grande ritardo finalmente arriva in Germania. Sono estremamente contento di fare parte dei mentori iniziali. Rendiamo Berlino la casa del migliore acceleratore per le nuove venture europee”, afferma Maria Lindinger di Twago. Philip Strube è d’accordo: “Un vero acceleratore come Startupbootcamp e la travolgente energia di Alex rappresentano una grande vittoria per l’eco-sistema di start-up di Berlino. Sono onorato di entrare a far parte di questo progetto e di supportare i team come mentore”.

Startupbootcamp è un programma di tre mesi, altamente selettivo basato su mentorship. Ai team viene offerto un fondo di base di 15.000 euro, spazi di lavoro e software gratuiti oltre all’accesso a più di 80 mentori a programma, che includono imprenditori di successo, investitori e manager d’azienda. Il programma si conclude con l’Investor Day durante il quale i team presentano le loro start-up a oltre 200 tra i più attivi investitori europei (Business Angel e Venture Capitalist).

Il primo programma Startupbootcamp si è svolto tra metà agosto e metà novembre 2010 a Copenhagen, coinvolgendo 10 team per un totale di 32 imprenditori provenienti da 12 nazioni differenti. Dall’Investor Day del 16 novembre 2010, metà dei team ha raccolto fondi esterni pari a 1 milione di euro da Business Angel e Venture Capitalist europei.

Altri programmi si sono tenuti a Dublino e Madrid. Di recente Startupbootcamp Amsterdam ha annunciato i dieci finalisti del programma locale. Durante una due giorni di evento, 20 team selezionati sono stati invitati a mostrare la propria idea di business ai mentori, nella speranza di ottenere un posto tra i dieci finalisti del programma. Questi ultimi prenderanno parte a Startupbootcamp Amsterdam che comincerà il 9 aprile e terminerà il 6 luglio, giorno dell’Investor Day.

Benefici dalla rete di contatti

I team di tutto il mondo possono far domanda per iscriversi al programma, non ci sono requisiti di nazionalità. Startupbootcamp Amsterdam ha squadre provenienti da Polonia, Belgio, Olanda, Spagna, Gran Bretagna, Spagna, Stati Uniti e persino dalla lontana India.

“Le start-up che faranno parte del nuovo Startupbootcamp, non solo godranno dei benefici offerti dal programma specifico, ma saranno anche parte di una più ampia community europea con tutti i vantaggi conseguenti”, afferma Alex Farcet. “I team di Startupbootcamp avranno accesso a mentori locali e a quelli di altri programmi, e faranno parte di una community in espansione di imprenditori di primo piano che hanno già sfruttato lo stesso tipo di accelerazione”.

Accelerazione delle start-up

Un acceleratore di start-up è un programma di 3 mesi altamente selettivo basato su mentorship. I primi acceleratori di successo furono ideati e condotti da YCombinator e TechStars negli USA. Il fenomeno dell’acceleratore è favorito da costi IT ridotti e dal valore delle relazioni. Startupbootcamp è il primo membro del Global Accelerator Network (di cui è membro TechStars) e Alex Farcet fa parte del board.