Yahoo Mail: hacker nella lista contatti

Le informazioni personali di accesso di un numero “imprecisato” di iscritti sono cadute nelle mani di criminali informatici. L’azienda afferma: “Sono stati già presi provvedimenti”

Se hai 273 milioni di utenti che utilizzano il tuo servizio di posta, il fatto di non dire quanti di loro siano stati, effettivamente, derubati delle credenziali di accesso, non è un buon segnale. Nel mirino di presunti hacker ci sarebbero le mail inviate dagli iscritti di Yahoo Mail, con l’intento di riempire le caselline di una grande lista di indirizzi di posta elettronica. Ma per quale motivo?

In ottica spam

Secondo la stessa Yahoo, l’obiettivo era quello di raccogliere indirizzi email da instasare con spam e con tentativi di phishing. “Purtroppo gli attacchi alla sicurezza stanno diventando un evento regolare – si legge sul blog della società – recentemente abbiamo inviduato un lavoro di intrusione agli account di Yahoo Mail. Per questo abbiamo già intrapreso misure immediate per proteggere i nostri utenti, spingendoli a reimpostare la password”. 

Client in difficoltà: atto secondo

Nel giro di un paio di mesi è la seconda volta che Yahoo subisce un attacco diretto al client di posta elettronica. A dicembre la piattaforma si stata interrotta per qualche giorno rendendo impossibile per gli iscritti la ricezione e l’invio di email e costringendo il CEO di Yahoo, Marissa Meyer, a chiedere scusa agli utenti del servizio.

Leggi anche:  Da Kaspersky una soluzione dedicata ai droni per salvaguardare privacy e sicurezza