Microsoft lancia Mingo, nuova chat universale

Integrati i messaggi di Skype, i classici SMS e persino le telefonate. La sfida è lanciata a Facebook Messenger

Microsoft vuole invadere i nostri cellulari. Se la strategia è chiara già da tempo, con i Lumia sempre più sull’orlo dell’abbandono, il lavoro di Redmond si concentra sempre più sui servizi e le app cross-platform, basate sulle piattaforme interne. Ecco allora arrivare Skype Mingo, prima in versione Android, che permette di inviare vari tipi di messaggi e gestire la parte telefonica del telefono. Un’app rivoluzionaria? No. Fondamentale? Nemmeno. A cosa serve allora? A semplificare la vita agli affezionati ai prodotti di mamma Microsoft.

Come funziona

Mingo, attualmente il fase alpha, punta a diventare il fulcro principale della comunicazione in mobilità. Lo fa integrando le chat di Skype, gli SMS e le chiamate, modalità centrica già in atto da parte di Facebook con il suo Messenger. La cosa interessante, è che all’interno c’è anche il supporto ai bot, già disponibili su Skype e con l’intento di allargare sempre di più il raggio d’azione, partendo dalle attività business per arrivare nel consumer vero e proprio. Non disponibile sul Play Store italiano, per scaricare Skype Mingo basta fare una rapida ricerca online e procurarsi l’apk di installazione. Vista l’anteprima, è bene aspettarsi crash o malfunzionamenti di sorta, tali da non permettere di sostituire il nuovo software con il ben più stabile Skype.

Leggi anche:  La migrazione a Kubernetes: passare a un mondo migliore