HP lancia i nuovi Pavilion da 27 e 24 pollici

L’all-in-one adesso ha uno schermo 4k touch e speaker B&O. Arriverà entro l’anno a un prezzo di 650 euro

Prima il Microsoft Studio poi i Mac e adesso HP. Il mondo degli all-in-one si è decisamente preso una fetta di mercato in questo 2017. Le novità nel settore AIO non mancano di certo soprattutto quando le aziende lavorano tanto per svecchiare macchine che sembravano destinate all’estinzione. HP è di certo tra le compagnie più attive nel mondo dei computer desktop. Gli ultimi Pavilion sono la sintesi perfetta dello stato dell’arte del particolare segmento: design raffinato, potenza e versatilità. La novità per i nuovi 27 e 24 pollici non sono poche: tra tutte la presenza di una memoria Intel Optane, per la prima volta a bordo di un prodotto mass market, e lo schermo touchscreen 4K, unito alle performance di una serie di altoparlanti realizzati in partnership con B&O.

A chi si rivolge

Già questi pochi elementi fanno intendere che l’HP Pavilion, nel grande e medio formato, non si rivolge a un pubblico particolare ma chi ha bisogno di una macchina per svolgere diverse funzioni, anche quelle di editing multimediale avanzato. Certo, di serie troviamo delle GPU dedicate non di ultimissima generazione ma lo scopo non è giocare a uno sparatutto in 3D alla massima risoluzione, dunque andranno più che bene. Il pregio finale, forse il più importante, è che al cambio in dollari si parla di un cartellino di circa 640-650 euro, decisamente meno della concorrenza ma senza dover rinunciare a caratteristiche all’avanguardia. Il prezzo salirà per le configurazioni più elevate (processore, RAM), ma anche partendo da quella di base si avrà comunque un prodotto di tutto rispetto, in grado di competere con i nomi più blasonati del settore.

Leggi anche:  I rendering del Huawei P50 Pro mostrano una curiosa fotocamera