Il miglior software gestionale per la tua azienda: i requisiti fondamentali

Il Gruppo Lutech insieme a Entando per migliorare la gestione dei container Kubernetes

Il sistema gestionale è il sistema nervoso delle aziende

Il software gestionale è oggi una soluzione più che mai fondamentale per tutte le aziende. Questo perchè è uno strumento competitivo: non solo consente di ottimizzare i processi e rendere più efficienti i flussi di lavoro, ma è anche la chiave per l’evoluzione verso la digitalizzazione delle aziende. Ma qual è il miglior software gestionale? Non esiste un sistema gestionale migliore in assoluto perché ogni azienda ha esigenze diverse, ma oggi il mercato offre un amplissimo panorama di opzioni tra cui scegliere, con soluzioni software differenziate e studiate per le esigenze di aziende di diverse dimensioni o anche per imprese che operano in settori specifici.

I sistemi ERP sono adatti a tutte le aziende?

Oggi quando si parla di un buon programma gestionale si pensa spesso ad un software gestionale ERP. I Sistemi ERP sono sicuramente uno strumento in grado di offrire un vantaggio competitivo all’impresa, ma non è detto che sia adatto a ogni azienda. Il mercato offre anche delle soluzioni studiate per tipologie di business specifiche, come le PMI, le aziende retail, o le imprese che operano su commessa. Ad esempio, una PMI, anzichè una grande piattaforma ERP che offre un alto livello di standardizzazione, potrebbe trovarsi meglio dotandosi di un programma gestionale che offre maggior flessibilità, sicuramente più adatto per rispondere alle continue e mutevoli richieste del mercato.

Meglio un sistema gestionale italiano o internazionale?

Il miglior software gestionale non è quello più conosciuto, ma quello che ha tutte le caratteristiche per soddisfare le necessità di business di un’impresa. Molti ERP internazionali consentono di gestire in maniera coordinata tutti i processi aziendali di un’azienda, anche quelli molto ampi e complessi. Un sistema di questo tipo non sarà però adatto a un’impresa medie o piccole dimensioni, perché offrirà un alto livello di standardizzazione, mentre una PMI di questo tipo avrà bisogno di un alto livello di flessibilità e personalizzazione. In questo come in altri casi, la soluzione migliore sarà un sistema ERP italiano, fornito da un’azienda in grado di seguire il cliente nel proprio percorso di digitalizzazione dei processi e di studiare una soluzione su misura per le sue necessità di business.

Leggi anche:  Juniper annuncia nuove soluzioni per un’esperienza ottimale dal client al cloud

I requisiti fondamentali

Il miglior software gestionale, a prescindere dalla tipologia, deve sicuramente presentare alcuni requisiti. Ecco i principali.

  • Adeguata copertura funzionale: uno dei primi passi è quello di accertarsi che il software preso in considerazione sia in grado di supportare tutte le funzionalità di cui l’azienda ha bisogno.
  • Modularità e customizzazione: imperativo per un gestionale è quello di personalizzarlo. I sistemi che offrono maggior flessibilità sono quelli con struttura a moduli, che consentono di personalizzare il software con le funzioni che meglio rispondono alle esigenze di business. Consentono di personalizzare il software e ridurre i costi di implementazione rispetto ad altri sistemi che non offrono questa possibilità.
  • Capacità di evoluzione: la capacità del sistema di evolversi seguendo la crescita dell’impresa rispondendo alle nuove esigenze che possono sorgere durante il percorso evolutivo dell’impresa è fondamentale. Per verificare questo requisito, è necessario identificare preventivamente le possibilità di crescita nel medio-lungo periodo, per accertarsi che il software sia in grado di rispondere alle esigenze aziendali anche in futuro.
  • Usabilità: un software gestionale semplice ed intuitivo da utilizzare offre due vantaggi: richiede un minor tempo di formazione delle risorse all’utilizzo del sistema e consente in generale un utilizzo migliore del programma stesso.

Affidabilità del partner tecnologico: l’affidabilità della software house è un altro aspetto discriminante. Un partner affidabile, che è in grado di seguire il cliente in tutto il percorso di digitalizzazione dei propri processi offrendo le soluzioni che meglio si adattano a rispondere alle esigenze dell’azienda può davvero fare la differenza.