Intel presenta Thunderbolt 4

Intel presenta Thunderbolt 4

Connettività universale via cavo per tutti

Intel ha reso pubblici nuovi dettagli su Thunderbolt 4, la nuova generazione della soluzione universale di connettività via cavo dell’azienda con requisiti minimi di prestazione più elevati, maggiori funzionalità e conformità alle specifiche USB4. Per la prima volta Thunderbolt 4 offrirà dock con un massimo di quattro porte Thunderbolt e cavi universali lunghi fino a 2 metri. I prossimi processori Intel per PC portatili, nome in codice “Tiger Lake”, saranno i primi a integrare Thunderbolt 4.

Intel ha inoltre annunciato il controller Thunderbolt 4 serie JHL8x40, compatibile con le centinaia di milioni di PC e accessori Thunderbolt 3 già disponibili. Sono inoltre disponibili i developer kit e i test di certificazione Thunderbolt 4.

“Thunderbolt offre ai consumatori uno standard di connettività all’avanguardia compatibile con un’ampia gamma di dispositivi, che contribuisce a migliorare l’esperienza d’uso dei computer e offre una connettività USB-C semplice, potente e affidabile. L’annuncio di Thunderbolt 4 sottolinea come Intel stia portando l’ecosistema PC verso soluzioni di connettività davvero universali”. –Jason Ziller, direttore generale Intel della divisione Connettività client.

Perché è importante

I prodotti Thunderbolt offrono una serie di funzionalità leader di settore per connettere i computer a dati, video e alimentazione attraverso una sola porta USB Type-C. Collegando display, dispositivi di archiviazione veloce e qualsiasi accessorio USB ai potenti dock Thunderbolt, gli utenti avranno uno spazio di lavoro ordinato, senza l’ingombro di cavi. Per garantire l’esperienza milgiore della categoria e la semplicità d’uso compatibile con una vasta gamma di tipologie di prodotto e con diversi produttori, Intel lavora a stretto contatto con il proprio ecosistema di produttori di computer, accessori e cavi per adottare una certificazione obbligatoria su tutti i prodotti Thunderbolt.

Leggi anche:  Anche l’iPhone 12 avrà uno schermo da 120Hz

“Ci aspettiamo che i prodotti Thunderbolt 4 rappresentino un punto di svolta per i produttori di accessori che dipendono da PC e Mac per offrire prodotti leader di settore che diano all’utente un’esperienza d’uso omogenea”, ha affermato Ben Thacker, vicepresidente e direttore generale di Kensington. “I nuovi progressi in Thunderbolt 4 aiuteranno Kensington a ridefinire lo spazio di lavoro del futuro”.

“Le nuove funzionalità e i requisiti minimi di Thunderbolt 4 offriranno l’ottimale esperienza d’uso e la maggiore produttività che i nostri clienti IT e gli utenti finali richiedono”, ha affermato Jerry Paradise vice president, Commercial Portfolio, Lenovo PC & Smart Devices. “Lenovo è entusiasta di collaborare con Intel per incrementare il nostro supporto a questa soluzione con l’introduzione dei PC Thunderbolt 4 e il sempre più nutrito portfolio di accessori basati su Thunderbolt.”

Le prestazioni

Thunderbolt 4 potenzia ulteriormente le caratteristiche innovative di Thunderbolt 3 per offrire un’esperienza di connettività cablata davvero universale. Thunderbolt 4 offre sempre 40 Gb/s di velocità e una singola connessione per il passaggio di dati, video e alimentazione. Si tratta della versione di Thunderbolt più completa a oggi disponibile, conforme alla più ampia serie di specifiche standard di settore – tra cui USB4, DisplayPort e PCI Express (PCIe) – ed è pienamente compatibile con le precedenti generazioni di prodotti Thunderbolt e USB.

I requisiti per la certificazione Thunderbolt 4 includono:

  • Requisiti minimi video e dati raddoppiati rispetto a Thunderbolt 3.
    • Video: Supporto di due display 4K o un display 8K.
    • Dati: PCIe a 32 Gbps per velocità di storage fino a 3.000 MB/s.
  • Supporto di dock con quattro porte Thunderbolt 4.
  • Ricarica PC su almeno una porta del computer.
  • Risveglio del computer al tocco della tastiera o del mouse quando il PC è connesso a un dock Thunderbolt.
Leggi anche:  Xiaomi svela il Redmi 9

Protezione del DMA (accesso diretto alla memoria) basata su Intel VT-d necessaria, per aiutare a prevenire attacchi DMA fisici.