Brother aiuta a ridurre la produzione di plastica con il riciclo sostenibile delle cartucce toner

Brother aiuta a ridurre la produzione di plastica con il riciclo sostenibile delle cartucce toner

Brother è impegnata dal 2004 nella rigenerazione delle cartucce toner esaurite e nello sviluppo di soluzioni per recuperarle e riutilizzarle.

Seguendo i principi dell’Economia Circolare, Brother ha infatti sviluppato delle tecniche di riciclo sostenibili per recuperare i materiali dalle cartucce toner per poi utilizzarle come risorse per produrre nuove cartucce.

Grazie a queste tecniche innovative, Brother è in grado di riciclare la struttura delle cartucce che non si possono più rigenerare in maniera ottimale. Mentre le parti più importanti vengono recuperate e riutilizzate, la plastica della struttura esterna viene macinata e utilizzata per modellare dei nuovi prodotti fabbricati secondo gli stessi rigorosi standard che devono seguire tutti i nuovi materiali.

Si tratta di una soluzione sostenibile ed etica: qualsiasi parte delle cartucce toner che arriva alle fabbriche in Galles e in Slovacchia sarà quindi rigenerata, riutilizzata o riciclata riducendo la necessità di generare nuova plastica.

Julian Cooper – Environmental and Quality Manager di Brother (UK) commenta: “Questa è per Brother è una vera rivoluzione e un enorme passo avanti nella nostra missione per contribuire a rendere la stampa più sostenibile e per sviluppare un’economia circolare in tutta Europa”.

“Grazie all’altissima qualità dei materiali d’origine siamo stati in grado di realizzare un materiale termoplastico come l’HIPS (High Impact PolyStirene – Polistirene ad alta resistenza) riciclato al 100%, rispettando severi standard e soddisfando tutti i criteri meccanici. Essere in grado di creare una cartuccia utilizzando plastica riciclata al 100% e mantenendo la stessa qualità dei prodotti nuovi è un risultato molto importante. Siamo estremamente orgogliosi di poter offrire questo tipo di prodotto ad utenti privati ed aziende eco-friendly che hanno la necessità di integrare un approccio green nelle loro società”.

Leggi anche:  Un grave problema affligge gli iPhone 11 dopo l’update di iOS

Julian Cooper aggiunge: “Brother Group si è data degli obiettivi molto ambiziosi per la riduzione del CO2, e questo traguardo ci aiuterà a raggiungerli prima. Possedere un reparto di stampaggio interno ci aiuta a implementare meglio i principi dell’economia circolare, riducendo gli sprechi e offrendo molte opportunità per migliorare l’impegno ambientale di Brother in futuro”.

“Oltre ai vantaggi descritti, il riciclo dei toner aiuta a supportare anche il nostro partner Cool Earth: per ogni toner esaurito che ci viene restituito per il riciclo, Brother fa una donazione a Cool Earth per sostenere il loro lavoro con le comunità della foresta pluviale con l’obiettivo di fermare la deforestazione e il suo impatto sul cambiamento climatico”.

Infine, l’utilizzo di materiale riciclato al 100% contribuisce al programma Zero Waste to Landfill di Brother, oltre a supportare un’economia circolare sostenibile e a sostenere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (ONU).

Le cartucce riciclate vengono ora commercializzate insieme alle nuove forniture in tutta Europa.