Deda Cloud annuncia l’accordo per l’acquisizione di IFInet

Deda Cloud annuncia l'accordo per l'acquisizione di IFInet

Il Managed Cloud Services Provider cresce e rafforza la sua posizione sul mercato integrando le competenze di IFInet, società specializzata nei servizi di Cybersecurity Enterprise e Cloud

A poco più di sei mesi dalla presentazione al mercato di Deda Cloud, il Managed Cloud Services Provider – nato all’interno di Deda Group sulla scorta dei suoi oltre 20 anni di esperienza e visione sulla trasformazione digitale – annuncia la sottoscrizione del contratto preliminare per l’acquisizione di IFInet, società ICT con headquarter a Verona e specializzata in Cybersecurity, Sicurezza di rete, Connettività, Networking, Infrastrutture di Datacenter e Cloud. L’operazione rappresenta una partnership strategica per la società di Deda Group leader nei servizi cloud che con l’ingresso di IFInet rafforza la propria capacità di declinare l’evoluzione verso il cloud ed i modelli as a Service con una competenza avanzata e profonda in ambito Cybersecurity.

Se negli ultimi anni nelle imprese è cresciuta la consapevolezza di quanto il Cloud sia chiave per aumentare flessibilità ed efficienza, spingendole in particolare negli ultimi 12 mesi a investire in questa tecnologia per rispondere all’incertezza e alla necessità di riorganizzarsi rapidamente, Deda Cloud  – con la sua offerta di soluzioni ibride e multicloud – si è data la missione di permettere ad imprenditori e top manager di andare oltre questo approccio, aiutandoli a interpretare e progettare il Cloud come il ponte verso il futuro dell’azienda, strumento di governance e strategia.

Esattamente come un ponte, il Cloud è un’infrastruttura complessa da pensare e progettare, elemento determinante e potente nella scelta di un percorso, un punto chiave da proteggere che deve consentire a chi lo usa di raggiungere in sicurezza la sua meta. In quest’ottica rientra l’accordo sottoscritto con IFInet, che rafforza uno dei pilastri portanti dell’offerta di Deda Cloud per far fronte ai crescenti rischi legati al cybercrime.

Leggi anche:  La Digital Transformation per trattenere i talenti

Il closing formale dell’acquisizione è soggetto al verificarsi di tutte le condizioni previste dall’accordo ed è atteso entro aprile 2021.

Marco Podini, Presidente Esecutivo di Dedagroup, introducendo l’operazione, dichiara: “Deda Cloud progetta per le imprese clienti l’architettura dell’infrastruttura portante del futuro declinando tutta l’expertise delle aziende del Gruppo in applicativi e soluzioni industriali, agendo come loro pivot tecnologico, oltre che per Deda tutta. La digitalizzazione è finalmente al centro del dibattito sulla crescita e la ripartenza del Sistema Paese. Deda Group lavora su più fronti e con tutte le tecnologie che guidano l’innovazione per interpretare i profondi cambiamenti in atto. Per farlo abbiamo messo a punto un solido piano industriale di crescita che prevede acquisizioni nelle aree più strategiche, quali la cybersecurity, come testimonia l’importante operazione con IFInet. La sicurezza è in cima alle priorità da soddisfare, coerentemente ai sempre più esigenti standard europei per la protezione dei dati. In quest’ottica va letta anche la nostra adesione al progetto GAIA-X, che interpretiamo come una via per permettere ai nostri clienti di perseguire strategie globali senza rinunciare all’approccio europeo al governo dei Dati, con Data Center italiani e partner attenti, anche agli aspetti di sostenibilità.”

Claudio Abad, CEO di Deda Cloud, aggiunge: “Sempre più ci troviamo al fianco di imprenditori e CEO nel suggerire le strategie IT più affidabili per il loro business. Li accompagniamo nel decodificare il contesto rendendoli padroni delle loro decisioni anche in ambito tecnologico, per sua natura complesso. L’integrazione e la partnership con IFInet rappresentano un tassello importante che rafforza la nostra posizione sul mercato perché contribuisce al modello di Security by Design che vogliamo applicare in modo trasversale a tutte le nostre soluzioni, rendendole sempre più complete ed efficienti e contemporaneamente più semplici per i nostri clienti”.

Leggi anche:  Dare priorità allo scopo: l'importanza per un'organizzazione orientata a ispirare le nostre persone a raggiungere obiettivi più ambiziosi

L’ecosistema di servizi HiTech/HiTouch di Deda Cloud si potenzia così su entrambe le dimensioni integrando il layer di networking, potenziando quelli della sicurezza di rete e di gestione di datacenter e cloud e arricchendo l’intero ventaglio di soluzioni con un approccio di Security by Design che garantirà il potenziamento di tutti i servizi e l’accesso a soluzioni di protezione premium. Il portafoglio congiunto delle due aziende integrerà le competenze su strategie Cloud, l’esperienza in progetti di consulenza IT, i servizi SOC (Security Operation Center), Red, Blue e Purple Team, virtualCISO e NOC (Network Operation Center). Allo stesso tempo saranno messe a fattor comune le prassi e gli strumenti di controllo, monitoraggio, aggiornamento e ottimizzazione delle risorse su cui entrambe le aziende sviluppano i loro servizi.

Nata nel 1996, IFInet sviluppa soluzioni IT in ambito networking, network security, cyber security, gestione di infrastrutture datacenter e cloud e servizi gestiti secondo il modello del cosourcing (outsourcing “collaborativo”), ideato e industrializzato fin dal 2000, grazie ad un team di 40 professionisti altamente qualificati. Il suo Security Operation Center permette ai clienti di contare su un’infrastruttura IT garantita e sicura. Architetture Multicloud, Datacenter con SOC e NOC attivi H24, oltre 6000 ore uomo/anno investite in ricerca e sviluppo su nuove tecnologie ICT e Security, oltre 60.000 sensori monitorati in real-time e oltre 60 TB di dati di Backup gestiti ogni giorno, sono solo alcuni degli indicatori che esprimono le capacità e le competenze della Società.

Bruno Giacometti, fondatore e AD di IFInet, conclude: “Sono particolarmente lieto di vedere IFInet entrare a far parte di una realtà importante come Deda Group che fonda la propria forza e la propria crescita proprio sulle sempre più numerose sinergie e integrazioni di competenze interne al Gruppo stesso. L’elevata competenza tecnica, la continua ricerca di soluzioni innovative, e un approccio di outsourcing “collaborativo” rappresentano da sempre il modello di successo che IFInet offre ai suoi clienti, e da oggi sarà ancora più ricco.”

Leggi anche:  Business transformation, una partita a scacchi multidimensionale

Nella convinzione che il Cloud rappresenti uno strumento di governance e strategia, Deda Cloud è già tra i primi operatori in grado di portarlo alle aziende anche attraverso un’innovativa e avanzata piattaforma di Service Management. L’unione delle rispettive best practice di erogazione del servizio delle due realtà confluirà anche in questo potente strumento che consente a tutti i diversi livelli dell’azienda di comprendere con semplicità la molteplicità di elementi che costituiscono il ponte verso il futuro, ossia l’infrastruttura tecnologica. Una piattaforma che grazie ad un’interfaccia intuitiva permette anche a figure non tecniche, ma strategiche, di avere una rappresentazione immediata e aggiornata dei sistemi e del loro funzionamento. Un tool che permette di far fronte con maggior consapevolezza alle scelte che si è chiamati a prendere in momenti critici, come quelli generati da attacchi cyber che, come ormai noto, sono inevitabili e pertanto necessitano sempre più di strumenti per gestirli al meglio e rapidamente.

Advisor dell’operazione per Dedagroup lo Studio Scozzi e lo Studio Legale Valli e Mancuso, per IFInet Plus Value Consulting e lo Studio Legale Giliberti Triscornia e Associati.