Huawei conferma il Mate X2

Huawei conferma il Mate X2

Alimentato dal processore Kirin 9000 il nuovo smartphone pieghevole sarà svelato il 22 febbraio

Il CEO di Huawei, Richard Yu, ha condiviso su Weibo che il Mate X2 sarà svelato il 22 febbraio. Il prossimo modello pieghevole della cinese, secondo l’amministratore delegato, “guiderà la nuova forma di smartphone in futuro”. Come si può vedere dall’immagine ufficiale, il telefono avrà un design pieghevole verso l’interno, a differenza del Mate originale. Un altro dettaglio è che il Mate X2 sarà alimentato dal Kirin 9000, il suo miglior chip, quello che in teoria dovrebbe avere difficoltà di produzione per via del ban degli Stati Uniti verso i fornitori nazionali di hardware al colosso di Shenzen. 

In precedenza, l’X2 era già passato attraverso il TENAA, ente di validazione globale, che ha rivelato come il telefono avrà un display esterno da 6,45 pollici con un rapporto di aspetto 21:9 e una risoluzione di 1.160 x 2.700 px (per confronto, il Galaxy Z Fold 2 ha un display 25:9). 

Il futuro prende forma

Lo schermo interno sarà il più grande mai realizzato su un dispositivo pieghevole, misurando 8,01 pollici di diagonale (risoluzione di 2.220 x 2.480, con proporzioni quadrate 10: 9). Le dimensioni aperte saranno di 161,8 x 145,8 x 8,2 mm e all’interno ci sarà una batteria da 4.400 mAh con supporto per la ricarica rapida da 66 W. La quadrupla fotocamera posteriore avrà una configurazione da 50 + 16 + 12 + 8 MP. Il sito Leakster Digital Chat Station ha pubblicato inoltre un’immagine che mostra il Mate X2 in modalità chiusa e aperta, presentando un doppio foro sullo schermo esterno (con una selfie camera da 16 MP) mentre l’ampio pannello interno è privo di tacche.

Leggi anche:  Istituto Biochimico Italiano si affida a Nutanix