Deda Cloud perfeziona l’acquisizione di Ifinet

Deda Cloud perfeziona l'acquisizione di Ifinet
Claudio Abad, CEO di Deda Cloud

L’operazione completa e potenzia l’offerta del Managed Cloud Services Provider con servizi e strategie di Cybersecurity Enterprise sempre più cruciali nel percorso di digitalizzazione delle imprese

Deda Cloud, il Managed Cloud Services Provider – nato all’interno di Deda Group sulla scorta dei suoi oltre 20 anni di esperienza e visione sulla trasformazione digitale – facendo seguito a quanto diffuso nel comunicato del 15 febbraio 2021, comunica che, a seguito del verificarsi delle condizioni sospensive contrattualmente stabilite, ha perfezionato l’acquisizione del 100% di IFInet.

IFInet, società ICT con headquarter a Verona nata nel 1996, è specializzata in Cybersecurity, Sicurezza di rete, Connettività, Networking, Infrastrutture di Datacenter e Cloud e conta su un team di 40 professionisti altamente specializzati.

L’operazione è fortemente strategica per Deda Cloud che, con l’ingresso in IFInet, rafforza la propria capacità di declinare l’evoluzione verso il cloud ed i modelli as a Service con una competenza avanzata e profonda in ambito Cybersecurity, sempre più cruciale nel percorso di digitalizzazione delle imprese. L’integrazione dell’offerta di IFInet in Deda Cloud consente di creare un player con un posizionamento unico nel panorama italiano in ambito cloud e sicurezza, arricchendo l’intero ventaglio di soluzioni con un approccio di Security by Design che garantisce il potenziamento di tutti i servizi e l’accesso a soluzioni di protezione premium.

In un contesto di mercato che, specialmente nell’ultimo anno, vede crescere la consapevolezza del ruolo fondamentale del Cloud per aumentare flessibilità ed efficienza spingendo le aziende ad accelerare i propri investimenti in questa tecnologia per riorganizzare le proprie operazioni, l’offerta di Deda Cloud evolve e rappresenta sempre più un riferimento nel settore. Con le sue soluzioni ibride e multicloud, è pensata per consentire a CEO e imprenditori di governare in prima persona le proprie strategie evolutive, aiutandoli a interpretare e progettare il cloud come ponte verso il futuro, strumento non solo di governance ma strategico per la crescita del business il controllo dei rischi crescenti a cui qualsiasi azienda è esposta.

Leggi anche:  La Digital Transformation per trattenere i talenti

Proprio per perseguire questo obiettivo Deda Cloud è tra i primi operatori in grado di portarlo alle aziende anche attraverso un’innovativa e avanzata piattaforma di Service Management. L’unione delle best practice di erogazione del servizio delle due realtà confluisce anche in questo potente strumento che consente a tutti i diversi livelli dell’azienda di utilizzare con semplicità gli elementi che costituiscono il ponte verso il futuro, ossia l’infrastruttura tecnologica. Una piattaforma che, grazie ad un’interfaccia intuitiva, permette anche a figure non tecniche, ma strategiche, di avere una rappresentazione immediata e aggiornata dei sistemi e del loro funzionamento. Il tool permette quindi di far fronte con maggior consapevolezza alle scelte che si è chiamati a prendere in momenti critici, come quelli generati da attacchi cyber che, come ormai noto, sono inevitabili e pertanto necessitano sempre più di strumenti per gestirli al meglio e rapidamente.

Advisor dell’operazione per Dedagroup lo Studio Scozzi e lo Studio Legale Valli e Mancuso, per IFInet Plus Value Consulting e lo Studio Legale Giliberti Triscornia e Associati.