Parola d’ordine: sostenibilità

Infor CloudSuite Fashion per ottimizzare i processi dal concept al consumatore
Bruno Pagani country manager di Infor Italia

Infor CloudSuite Fashion per ottimizzare i processi dal concept al consumatore

L’industria del fashion sta vivendo una forte trasformazione, che l’era di complessità e incertezza che stiamo vivendo ha accelerato, modificando i paradigmi di consumo e ponendo l’attenzione sulle catene del valore e sul concetto di moda circolare. In questo contesto, fattore chiave per il successo si rivela l’adozione di pratiche sostenibili, promossa in parte dalla norma ISO 26000. I brand che intendono migliorare le proprie credenziali ambientali devono attuare una trasformazione sostanziale per ridurre le inefficienze, i consumi e l’inquinamento, realizzando importanti cambiamenti a livello operativo, culturale, oltre che nella supply chain, dal design alla produzione, fino al trasporto dei prodotti.

Per molte aziende del settore diventa quindi sempre più importante poter contare su soluzioni ERP e PLM moderne e specifiche per il fashion che migliorino la visibilità e ottimizzino la quantità di risorse utilizzate. Attraverso una maggiore efficienza dei processi aziendali e una migliore collaborazione tra reparti interni e fornitori esterni lungo tutta la catena del valore, l’intero ciclo di vita del prodotto può essere ottimizzato, riducendo al minimo gli sprechi e accelerando il time to market delle collezioni. Un altro passo necessario per creare un business veramente sostenibile, che tenga conto della selezione dei materiali, delle condizioni di lavoro e di trasporto, riguarda il raggiungimento di un livello superiore di visibilità, trasparenza e responsabilità in tutte le attività operative, soprattutto nell’ambito della Supply Chain.

Disporre di una piattaforma centralizzata in grado di connettere tutte le parti coinvolte e di consolidare i dati provenienti da tutta la supply chain, permette di ottenere la visibilità end-to-end e le informazioni in real-time per comprenderne le dinamiche e pianificare le attività necessarie per adattarsi in modo flessibile ai cambiamenti del mercato. I sistemi migliori non solo forniscono una previsione più accurata per ridurre al minimo la produzione in eccesso, ma allineano domanda e offerta nel modo più efficace possibile riducendo il consumo di risorse e gli sprechi. Un’altra tendenza in crescita è l’importanza che i consumatori danno alle credenziali etiche dei brand al momento della scelta di un prodotto, interessandosi non solo all’estetica e alla qualità, ma anche al ciclo di vita, se può essere riprogettato, riparato o riciclato. Il futuro deve quindi essere incentrato sui valori etici nei confronti dei propri stakeholder e su un migliore carbon footprint, possibile solo attraverso un percorso di trasformazione digitale.

Leggi anche:  La soluzione GoldenGate di Oracle disponibile come servizio cloud Pay-As-You-Go flessibile

Infor CloudSuite Fashion è una proposta innovativa per gestire i processi aziendali chiave e affrontare le complessità della catena del valore specifiche del settore. Proprio nell’ottica di modernizzare i propri sistemi informativi per supportare la crescita e rispondere all’evoluzione della domanda, Zadig&Voltaire, prestigioso brand francese prêt-à-porter, ha scelto di implementare Infor CloudSuite Fashion per migliorare l’efficienza operativa e la produttività, adottando le migliori pratiche di mercato e sfruttando tutte le potenzialità offerte dall’ambiente cloud, per un vantaggio competitivo misurabile.