La data di lancio del Huawei P50 è il 29 luglio

La data di lancio del Huawei P50 è il 29 luglio

Il primo smartphone della cinese con Harmony OS non arriverà subito in Italia

Mesi dopo le prime indiscrezioni, ora conosciamo la data di lancio del Huawei P50. Come rivelato dal CEO del colosso, Richard Yu, la serie sarà disponibile il 29 luglio insieme ad altri dispositivi. Si tratta di un lancio solo in Cina, almeno per ora, quindi non c’è una conferma ufficiale sul fatto che possa arrivare in mercati europei, come il nostro.

In tal caso, potrebbe esservi un ulteriore evento dopo il 29 luglio per affermare la disponibilità globale. Il lancio in Cina è stato rivelato da un post sulla piattaforma di social media cinese Weibo. Il post recita: “La strada da percorrere non ha fine, questa volta ci superiamo di nuovo nel campo dell’imaging. Il 29 luglio, la serie #HuaweiP50 rilascerà presto una nuova tecnologia di imaging mobile pioniera nel settore, quindi restate sintonizzati!”.

Come sarà il P50

Il Huawei P50 non arriverà da solo, da qui il riferimento a una “serie”. C’è da aspettarsi anche un P50 Pro e un P50 Pro Plus, se la gamma del 2020 è un esempio da seguire, magari un eventuale Lite. Huawei sta evidentemente cercando di tornare in auge dopo le restrizioni del governo degli Stati Uniti sul software e i componenti americani oggetto dei limiti imposti. All’inizio del 2021, il gruppo ha lanciato HarmonyOS, il sistema operativo casalingo, rivale di Android.

I P50 saranno quasi sicuramente i primi a girare con la piattaforma, dopo il debutto sul più recente Watch. Non conosciamo ancora molte delle specifiche della prossima famiglia, tuttavia, voci suggeriscono che Huawei introdurrà un sensore Sony da 1 pollice per la fotocamera principale, già visto su Sharp Aquos R6 e Leitz Phone 1 di Leica.

Leggi anche:  Samsung prepara i primi smartwatch con Wear OS