Nel futuro di Motorola uno smartphone futuristico

Nel futuro di Motorola uno smartphone futuristico

I brevetti confermano un dispositivo con schermo avvolgente e pulsanti virtuali

Motorola sembra essere interessata a creare uno smartphone innovativo, mai visto prima. Questo si evince da un brevetto, diffuso da LetsGoDigital, che mostra la presenza di un pannello, per cellulari, che avvolge il telefono, fino al retro. Il brevetto ha preso vita in nuovi rendering che evidenziano lo schermo che si estende senza soluzione di continuità su entrambi i lati e sui bordi del device. Un concetto non esclusivo di Motorola, essendo stato raggiunto in precedenza, anche se la compagnia guidata da Lenovo può essere la prima a realizzare davvero qualcosa del genere, anche perché oggi abbiamo pannello flessibili che permetterebbero di farlo.

Come scovato da LetsGoDigital, in realtà sono due i brevetti riguardanti il ​​dispositivo Motorola, originariamente depositati nel giugno 2020, con ulteriori documenti correlati relativi a “Metodi e sistemi per alterare le disposizioni dei pulsanti virtuali presentati su uno o più display di un dispositivo elettronico” presentati nell’agosto 2021, portando all’approvazione finale del ​​23 dicembre 2021, solo qualche giorno fa. 

Tutti i dettagli del brevetto descrivono la fabbricazione di uno smartphone con custodia interamente avvolta da uno schermo flessibile. Il singolare ampio display ricoprirà la parte anteriore, l’intera parte posteriore ed entrambi i lati del dispositivo con l’esclusione dei tradizionali pulsanti fisici laterali – come il volume e vari controlli di silenziamento – che saranno sostituiti da bottoni digitali. Ovviamente l’esistenza di un brevetto non ne ufficializza alcun prodotto realmente in lavorazione, tantomeno in via di presentazione. Ma la sola esistenza del documento conferma la volontà di Motorola di sperimentare in un settore, per troppo tempo, divenuto specchio di sé stesso.

Leggi anche:  Canon torna a IT’S ALL BANKING & INSURANCE 2022