Veeam chiude un 2021 da record con una crescita del 27%

VMware annuncia i risultati finanziari del quarto trimestre e dell’anno fiscale 2022

Con il 16° trimestre consecutivo di crescita a due cifre, Anand Eswaran diventa CEO per guidare la prossima fase di crescita ed espansione dell’azienda

Veeam Software, leader nelle soluzioni di backup, ripristino e gestione dei dati che offrono una Modern Data Protection, ha annunciato oggi un altro trimestre di crescita a due cifre, con un aumento del 27% dei ricavi annuali ricorrenti (ARR) rispetto all’anno precedente (YoY), indicando il 2021 come l’anno di maggior successo dell’azienda. Non solo il fatturato è stato da record, ma Veeam ha chiuso il 2021 come secondo vendor di data protection a livello mondiale1; nel 2021 si è classificata come Leader, per la quinta volta consecutiva nel Magic Quadrant for Enterprise Backup and Recovery Solutions2, ha visto il suo business con Microsoft Office 365 crescere più del previsto, con il 73% di crescita YoY, e ha raggiunto una crescita di oltre il 36% YoY di Veeam Availability Suite.

“IDC prevede che il mercato totale della Data Protection as a Service (DPaaS) raggiungerà 18,4 miliardi di dollari di spesa entro il 20253“, ha dichiarato Anand Eswaran, CEO di Veeam. “Dato l’attuale panorama globale e il fatto che le aziende hanno molti dati da proteggere – ransomware e cyber-attacchi, conformità e nuovi regolamenti, e complessità degli ambienti di lavoro remoti – credo che le opportunità di mercato siano ancora più grandi di quanto previsto. Veeam supera la maturazione complessiva del mercato, sta crescendo a un ritmo molto più rapido ed è saldamente all’epicentro dell’ecosistema dei dati. Questa è una testimonianza dei nostri dipendenti e della cultura aziendale, del ritmo di sviluppo e innovazione e della collaborazione con i partner per offrire soluzioni che superano le aspettative dei clienti e creano fiducia”.

Leggi anche:  Oracle annuncia i risultati finanziari del quarto trimestre e dell'intero anno fiscale 2021

“Il 2021 è stato un anno di grande successo per Veeam, sia per il suo business che per la sua leadership nel settore. La regione EMEA che chiude il 2021 con il 28% di crescita ARR a due cifre anno su anno è un risultato fenomenale. Non potrei essere più orgoglioso del team EMEA che non si è fermato al solo supporto dei clienti, ma ha consolidato le relazioni con la nostra eccezionale e ben conosciuta rete ProPartner,” ha dichiarato Daniel Fried, General Manager (GM) and Senior Vice President (SVP) of EMEA and Worldwide Channels di Veeam. “Nel 2022 continueremo ad accelerare la nostra crescita con un focus specifico sul segmento enterprise, assicurando una transizione fluida verso un modello in abbonamento per tutti i clienti che ancora utilizzano licenze perpetue, offrendo soluzioni on-premises o servizi cloud Veeam-powered.”

2021 Highlights

  • Anand Eswaran è stato nominato nuovo CEO di Veeam e membro del consiglio di amministrazione della società. William (Bill) H. Largent ha lasciato la carica di CEO per concentrarsi nel suo ruolo di presidente del consiglio di amministrazione.  Eswaran è entrato a far parte di Veeam dopo un’esperienza di successo presso RingCentral, dove è stato presidente e Chief Operating Officer (COO), supervisionandone la crescita esponenziale e l’espansione dei clienti.
  • La protezione dei dati cloud-native di Veeam ha registrato una crescita superiore al 420% su base annua. Le nuove release di Veeam Backup for AWS v4, Veeam Backup for Microsoft Azure v3 e Veeam Backup for Google Cloud v2 sono ora integrate direttamente in Veeam Backup & Replication v11a con funzionalità complete per i titolari della Veeam Universal License (VUL).
  • L’archiviazione dei dati nel cloud sta guidando una crescita massiccia. Veeam ha spostato più di 500 PB (0,5 EX) di dati nello storage del cloud pubblico nel 2021, con una crescita del 135% su base annua. La piattaforma unica di Veeam per la Modern Data Protection – semplice, flessibile, affidabile e potente – continua a essere lo standard del settore e fornisce il massimo livello di valore ai clienti.
  • Più di 450.000 utenti hanno scaricato Veeam Backup & Replication v11 dal suo lancio nel Q1’21. Rilasciata come la più avanzata soluzione di protezione dei dati per applicazioni cloud, virtuali, fisiche, NAS e applicazioni enterprise, la V11 consente ora alle aziende di accelerare l’adozione del cloud di Amazon Web Services (AWS), Azure e Google assicurando la sicurezza, la protezione e la gestione dei dati in modo affidabile da un’unica console.
  • Veeam Backup for Microsoft Office 365 ha registrato una crescita del 73% di ARR per il 2021. La soluzione di backup e ripristino numero uno per Microsoft 365 consente agli utenti di eseguire il backup in modo sicuro da qualunque luogo, anche in sede, in un hyperscale cloud o con un service provider. Oggi 8,5 milioni di utenti si affidano a Veeam per proteggere i loro dati di Office 365. La V6 sarà rilasciata all’inizio del 2022.
  • Le funzionalità di protezione dal ransomware di Veeam in Veeam Backup & Replication, Veeam ONE e Veeam Disaster Recovery Orchestrator (che ha registrato una crescita del 204% YoY) continuano a fornire ai clienti opzioni di ripristino veloci e affidabili dai cyberattacchi, con varie opzioni di archiviazione non modificabili on premises e nel cloud.
  • Veeam ha come clienti l’81% della Fortune 500 e il 70% della Global 2000. I nuovi clienti del Q4 includono: Johnson Matthey, Telefónica Uruguay, TUI Group, Yamaha Brazil, Anglicare Southern Queensland, BIOCAD, Brunel International N. V, Calan and Associés Sp. z.o.o., City of Victoria, Clough Group, Franprix, Kern County, Lancaster University, Leumit Health Services, Lindsay Australia, PKO Ubezpieczenia e Transdev.
Leggi anche:  Quattro step per il successo del lavoro ibrido