OVHcloud annuncia High Performance Object Storage

La Sanità muove i primi passi verso il multicloud

OVHcloud rafforza il proprio portfolio di soluzioni di archiviazione grazie a una nuova offerta di storage per dati non strutturati

La quantità di dati creati sta crescendo in modo esponenziale ogni anno, si prevede che entro il 2050 l’80% a livello globale sarà rappresentato da quelli non strutturati. Dal momento in cui le aziende adottano un approccio cloud-native per modernizzare i loro sistemi IT o per costruire nuove applicazioni, esse affrontano molte sfide come, ad esempio, gestire la complessità dei dati non strutturati, archiviare quantità enormi di dati e al contempo tenere sotto controllo i costi associati, e garantire allo stesso tempo le prestazioni richieste dalle applicazioni che utilizzano questi dati.

Alte prestazioni per soddisfare le esigenze di business

High Performance Object Storage offre alle organizzazioni uno storage con performance elevate, alta scalabilità e prezzi competitivi. Specificatamente realizzata per le applicazioni di Big Data, Artificial Intelligence (AI) e High-Performance Computing (HPC), che richiedono un elevata frequenza di trasmissione e una bassa latenza, la soluzione si adatta perfettamente anche ai dati statici come documenti e contenuti multimediali.

High Performance Object Storage può archiviare un’enorme quantità di dati e scalare rapidamente fino a un petabyte, con un rapporto eccezionale tra prezzo e prestazioni. Il modello di prezzo è completamente trasparente verso il cliente: €25 – tasse escluse – per terabyte al mese, € 0,01 – tasse escluse – per ogni gigabyte in uscita, mentre le richieste API e il traffico privato in uscita sono inclusi, senza alcun costo aggiuntivo.  Di facile utilizzo, la soluzione è completamente disponibile attraverso API S3 e OVHcloud Customer Space.

Una soluzione di archiviazione che mantiene la sovranità e la privacy dei dati

Grazie a più di due decenni di esperienza nei servizi di infrastruttura digitale, OVHcloud ha sviluppato un modello industriale che preserva la sovranità tecnologica ed operativa dei clienti, adottando al contempo tecnologie rispettose dell’ambiente ed efficienti in termini di risorse impiegate. Progettate ed ingegnerizzate nei data center di proprietà del Gruppo, tutte le soluzioni OVHcloud garantiscono una totale reversibilità dei dati ed un’immunità dalle leggi extraterritoriali. L’infrastruttura gestita da OVHcloud soddisfa i più alti standard di sicurezza e protezione dati, in linea con la certificazione ISO 27001 e conforme al GDPR. Come tutte le soluzioni del cloud provider leader in Europa, High Performance Object Storage presenta un eccezionale rapporto prezzo / prestazioni e consente alle aziende di mantenere il controllo sulla propria strategia cloud con prezzi prevedibili e possibilità di scelta sulla locazione dei dati.

Leggi anche:  Metaverso e content strategy, la primazia del contenuto

Disponibilità

High Performance Object Storage è già disponibile nel data center di Strasburgo (Francia). Il servizio sarà dislocato a Gravelines (Francia) a partire da aprile 2022. Sarà successivamente disponibile a livello globale nei data center di OVHcloud in Canada e Stati Uniti da maggio 2022.