Roma Capitale: ecco la piattaforma Smart Citizenship realizzata con Salesforce

Roma Capitale: ecco la piattaforma Smart Citizenship realizzata con Salesforce

Salesforce ha annunciato che il Comune di Roma ha scelto Salesforce per creare una piattaforma integrata di Citizen Relationship Management.
La piattaforma aiuta il Comune e i 15 municipi che lo compongono a costruire un rapporto digital-first e human-centric con i suoi tre milioni di cittadini a cui si aggiungono le imprese, i turisti e i city users rendendo ancora piu’ semplice ed immediata la fruizione dei servizi digitali della pubblica amministrazione..

Al canale telefonico si aggiunge una modalità di interazione orientata sempre piu’ al self service. Con un’unica digital identity, e da qualsiasi dispositivo, attraverso il portale MyRhome, i cittadini possono accedere ai servizi pubblici locali (anche quelli delle istituzioni accademiche), presentare e tracciare le richieste, e monitorarne costantemente lo stato di avanzamento.

L’utilizzo di Service Cloud e Marketing Cloud di Salesforce fornisce funzionalità self-service omnicanale, una collaborazione senza soluzione di continuità tra i dipartimenti del governo locale e consente ai cittadini di ricevere più rapidamente le informazioni di cui hanno bisogno attraverso chatbot alimentati da soluzioni di Intelligenza Artificiale.

Il lancio della piattaforma di CRM integrata col portale MyRhome/Casa Digitale del Cittadino è un altro passo verso la creazione di una “smart city” – un ecosistema di stakeholder pubblici e privati al servizio dei cittadini, ovunque essi siano.

“Roma vive per i suoi cittadini, ma anche per i turisti, gli investitori e gli stakeholder di tutto il mondo – ha detto Paola Di Maio, CRM e Innovation Manager del Comune di Roma – Prendersi cura di queste relazioni è al centro di tutto ciò che facciamo. Servire i nostri cittadini in modo digitale significa migliorare la qualità, l’accessibilità e la velocità dell’amministrazione pubblica per tutti”.

Leggi anche:  Solo il 18% delle compagnie assicurative riesce a ottimizzare l’utilizzo dei dati per ottenere un vantaggio competitivo

“L’innovazione digitale non è solo reinventare il modo in cui il Comune opera, ad esempio per quanto riguarda la riduzione dei costi di manutenzione e l’aumento dei nostri sforzi di sostenibilità. Si tratta di reimmaginare continuamente l’approccio tra pubblica amministrazione e la sua comunità al fine di sostenere una relazione amichevole, confortevole ed accogliente”.

“Siamo entusiasti di collaborare con Salesforce per rendere la città di Roma una “platform city”. Questa piattaforma più smart e flessibile che rende la vita dei nostri cittadini più facile, i servizi sempre più personalizzati, e il governo locale più efficace per tutti”.

“Attraverso l’immediata adozione delle tecnologie digitali, sempre più amministrazioni pubbliche in tutto il mondo riconoscono la necessità di unire governo e cittadini e di rendere più resiliente tutto ciò che fanno” – ha detto Federico Della Casa, Senior Vice President, Salesforce Public Sector Southern Europe, Middle East and Africa.

“La nuova strategia CRM del Comune di Roma dimostra il potere della collaborazione tra settore pubblico e privato per fornire una risorsa chiave per i cittadini che richiedono un facile accesso alle informazioni che riguardano i programmi e i servizi della loro città”.

“Consentire al Comune di Roma di comprendere meglio e rispondere alle esigenze dei propri cittadini, attraverso un servizio flessibile e personalizzato ovunque essi si trovino, rende il viaggio del cittadino più adeguato a un mondo completamente digitale”.