È arrivata TESISQUARE 7.0 Platform

È arrivata TESISQUARE 7.0 Platform

Con il rilascio delle novità della piattaforma collaborativa per la Supply Chain Visibility, l’azienda braidese propone una soluzione completa e integrata per il monitoraggio e il governo delle performance della Supply Chain

TESISQUARE, partner di riferimento per la creazione di ecosistemi digitali di Supply Chain, lancia TESISQUARE Platform 7.0, risultato di un piano di investimenti volti a potenziare le caratteristiche di analisi, controllo e monitoraggio della Supply Chain. La piattaforma è stata presentata in occasione dell’evento “TESISQUARE Next – Broaden horizons, Explore beyond” che si è tenuto di recente nella splendida cornice dell’Agenzia di Pollenzo, il grande complesso carloalbertino iscritto dal 1997 al Patrimonio Mondiale Unesco, che ospita anche l’Università di Scienze Gastronomiche e la Banca del Vino.

L’evento, il primo grande momento di incontro in presenza dopo l’emergenza sanitaria, ha visto la partecipazione di 150 clienti, di cui 20 stranieri. Nella suggestiva location sono stati allestiti stand espositivi all’interno della Product Arena per accompagnare i visitatori nel “viaggio” alla scoperta delle diverse funzionalità della TESISQUARE Platform 7.0. Ospite d’onore Jury Chechi, il ginnasta italiano campione olimpionico, nel ruolo di coach e motivatore.

«Gli ultimi anni di profondi cambiamenti hanno indotto le aziende a misurarsi con grandi sfide, che possono generare grandi opportunità di business, con nuove dinamiche geo-economiche e modelli multi-channel – esordisce Giuseppe Pacotto, chairman e CEO di TESISQUARE -. Ciò comporta nuove sfide per le aziende che devono implementare modelli di supply chain sempre più resilienti al rischio, flessibili a nuovi modelli di business e territorialmente scalabili. Vogliamo essere vicini ai nostri clienti, aiutandoli ad affrontare queste nuove sfide e a proseguire nella crescita strutturale e manageriale di lungo termine».

Leggi anche:  Talentia Software supporta Valagro nel passaggio dal Bilancio Trimestrale al Monthly Fast Closing

Nel corso dell’incontro, Pacotto ha confermato l’intenzione di far sì che TESISQUARE rimanga una realtà indipendente. Fondata nel 1995 a Bra (CN), l’azienda opera a livello nazionale e internazionale in Olanda, Francia, Spagna, Germania e USA, con partnership attive in Europa, Nord America e Far East. Con una presenza in oltre 40 paesi e un tasso di customer retention del 99% nel 2021, TESISQUARE investe circa l’8,5% in R&D.

Nel 2021, a Roreto di Cherasco, TESISQUARE ha dato il via a un nuovo progetto, uno spazio fisico dedicato a Digital Innovation Gate 421 (DIG421), un polo di circa 2.000 mq, di cui una parte destinata esclusivamente a iniziative Open Innovation.

Una realtà sempre più solida e forte

«Vogliamo crescere nella normalità, spingendo fatturato e revenues sempre più in alto – afferma Giulio Berzuini, general manager di TESISQUARE da gennaio 2022 -. L’obiettivo è arrivare alla quotazione in borsa entro la fine del 2024. L’ingresso di nuovi capitali favorirà un supporto essenziale per ispirare un’ulteriore crescita soprattutto in ambito internazionale».».

Per quanto concerne l’approccio Software Vendor, per l’azienda braidese si traduce in un progetto strategico definito nel Medium Term Plan aziendale, «che ha l’obiettivo di aumentare il livello di configurazione e integrazione delle nostre soluzioni software, per garantire ai clienti una maggiore autonomia e reattività al cambiamento degli scenari di business e nei confronti dei partner di canale dando loro la possibilità di giocare il ruolo di “implementation partner” e quindi di prendere in carico l’ownership di progetto a 360 gradi. In sintesi, la nuova release 7.0 garantisce una maggior scalabilità di delivery che riteniamo un fattore di successo per la strategia dei nostri clienti e partner».

Leggi anche:  OpenText supporta le trasformazioni basate sulle informazioni e la resilienza delle supply chain

La release 7.0 apre nuovi orizzonti

«Sono 3 i fattori concomitanti, endogeni ed esogeni – spiega Gianluca Giaccardi, chief product officer TESISQUARE – che hanno contribuito al rilascio della Major release 7.0 della TESISQUARE Platform: rispondere al nostro progetto di svolgere sul mercato il ruolo di Software Vendor; assecondare i nuovi bisogni del mercato in ambito digital Supply Chain dopo 3 anni di grande disruption che hanno e stanno cambiando i paradigmi della catena del valore e infine spingere la componente di innovazione, facendo atterrare sulla nuova release gli stack tecnologici sui quali abbiamo investito».

TESISQUARE Platform 7.0 è in grado di orchestrare e gestire i processi sia di upstream (inbound) che di downstream (outbound), migliorandone le performance e i livelli di servizio. La piattaforma si basa su un modello dati unico e condiviso, permettendo così di lavorare in modo collaborativo, sicuro e in tempo reale in reti di fornitura e approvvigionamento complesse, eterogenee e internazionali.

Le principali novità funzionali che caratterizzano la nuova versione sono la extended visibility & integration, il risk management, il circuito chiuso di Planning & Execution e lo Store management.

La piattaforma è composta da 51 work packages e dispone delle seguenti suite: TESI Control Tower, strumento di sintesi, analisi, controllo e governo degli eventi attraverso sistemi di “proactive analytics”, KPI e dashboard con funzionalità di drill-down, che accedono ai dati operativi e transazionali dei moduli della piattaforma), TESI SRM (per valutare e qualificare nuovi fornitori, controllare i costi di acquisto, ottimizzare la gestione dei fornitori, organizzare la ricezione degli ordini e favorire il processo di pagamento); TESI MAKE (fornisce funzioni di tracciabilità che permettono di monitorare ogni componente e il prodotto durante tutto il processo di realizzazione, dal momento in cui le materie prime entrano nella fabbrica fino al momento in cui i prodotti finali vengono spediti); TESI TMS (digitalizza i processi di trasporto sincronizzando e scambiando i dati tra l’ERP del cliente e i sistemi esterni dei trasportatori; fornisce funzionalità per pianificare i trasporti, controllare i costi, condividere documenti e controllare lo stato delle spedizioni); TESI SALES (consente di raggiungere un’integrazione completa e veloce con i clienti nel processo di acquisizione ed esecuzione degli ordini, così come nel processo di fatturazione).

Leggi anche:  Con Entando, il business diventa componibile

La nuova release della TESISQUARE Platform 7.0 è disponibile per tutti i clienti dal mese di luglio 2022 sia in on-premises sia in cloud.