Cohesity annuncia DataHawk: protezione, rilevamento e ripristino dagli attacchi informatici

DataHawk combina il cyber vaulting, l’intelligence e la scansione delle minacce e la classificazione dei dati basata sul Machine Learning per una protezione efficace contro gli attacchi informatici di oggi e di domani

Cohesity, leader nella gestione innovativa dei dati, ha annunciato oggi Cohesity DataHawk, una soluzione software as a service (SaaS) per la sicurezza dei dati che aiuta i clienti a proteggere, rilevare e ripristinare a seguito di attacchi informatici e ransomware.

DataHawk combina tre funzionalità di sicurezza decisive in un’unica soluzione SaaS: la protezione dalle minacce tramite scansione degli indicatori di attacco e dei malware; la classificazione dei dati basata su Machine Learning che fornisce un’elevata precisione nell’identificazione e nel rilevamento di dati sensibili o critici; il premiato cyber vaulting tramite Cohesity FortKnox.

Grazie a questo approccio incentrato sui dati, DataHawk consente alle organizzazioni di proteggere, rilevare e ripristinare facilmente i dati a seguito di un ransomware o altri attacchi informatici. DataHawk include le seguenti funzionalità chiave:

  • Threat intelligence che può salvare la situazione: DataHawk incorpora un motore di rilevamento del ransomware basato sul deep learning. Fornisce inoltre una protezione intelligente dalle minacce con una scansione rapida delle anomalie, delle potenziali minacce e di altri indicatori di un attacco ransomware. DataHawk integra una serie di feed di minacce IOC (Indicators of Compromise) altamente curati e gestiti, aggiornati quotidianamente.
  • Classificazione dei dati per valutare rapidamente l’impatto: Quando sono sotto attacco, le organizzazioni vogliono capire rapidamente quale possa essere l’impatto potenziale sui propri dati più preziosi. DataHawk sfrutta l’eccezionale tecnologia di classificazione di BigID per scoprire e classificare accuratamente grandi insiemi di dati, per aiutare a minimizzare il rischio, migliorare la postura di sicurezza e comprendere l’impatto di un attacco. I clienti possono risparmiare tempo nella ricerca di falsi positivi e arrivare a una risoluzione più rapidamente grazie a oltre 200 classificatori integrati e algoritmi basati sul Machine Learning per analizzare, etichettare, categorizzare e classificare i set di dati. I criteri predefiniti per le normative sulla privacy e la protezione dei dati, come il General Data Protection Regulation (GDPR), il Payment Card Industry (PCI) e l’Health Insurance Portability and Accountability Act (HIPAA), aiutano le organizzazioni a identificare rapidamente e a dare priorità a questi set di dati sensibili.
  • Cyber vaulting che garantisce il ripristino dei dati e la resilienza quando è più necessario: Le organizzazioni dovrebbero sempre conservare copie separate delle applicazioni e dei dati critici come parte di una strategia 3-2-1 per costruire la resilienza informatica. Con Cohesity FortKnox, incluso in DataHawk, i clienti possono proteggere una copia offsite dei dati in un moderno servizio di cyber vaulting basato su cloud, dove i dati sono tenuti al riparo dai cybercriminali attraverso un virtual air gap. I dati archiviati possono essere recuperati da questo cloud vault gestito da Cohesity e riportati alla posizione originaria o su postazioni alternative, compreso il cloud pubblico.
Leggi anche:  Il FVG baluardo della sicurezza informatica con Karmasec

Un altro vantaggio che i clienti otterranno con DataHawk è un elenco crescente di integrazioni con i principali vendor di sicurezza informatica che aiutano l’IT e la sicurezza a creare un moderno Security Operation Ceneter (SOC) automatizzato. Sfruttando la piattaforma estensibile API-first di Cohesity, DataHawk è progettato per integrarsi con i principali vendor di SIEM, tra cui, ad esempio, alcuni vendor selezionati che si uniscono a Cohesity nella Data Security Alliance.

“I team IT e di sicurezza, sottoposti a un’eccessiva pressione, cercano costantemente di gestire un mare di infrastrutture e di lavorare notte e giorno per stare un passo avanti ai cybercriminali”, ha dichiarato Mohit Aron, Fondatore e Chief Technology and Product Officer di Cohesity. “La chiave per mantenere le aziende in funzione è ridurre al minimo l’impatto di una potenziale violazione, portando la sicurezza dei dati direttamente nel workflow operativo, proteggendo i dati alla fonte e ripristinando rapidamente i workload critici, così da consentire ai team IT e di sicurezza di dedicare tempo ad altre attività decisive per l’azienda. Questo è l’obiettivo di DataHawk”.

“Ridurre al minimo l’impatto di cyberattacchi e ransomware è essenziale per mantenere le operazioni aziendali in condizioni ottimali. A tal fine è necessario classificare i dati più importanti per l’organizzazione, identificare rapidamente gli indicatori di attacco e ripristinare velocemente i workload”, ha dichiarato Jennifer Glenn, Research Director for Information and Data Security di IDC. “L’integrazione di funzionalità di classificazione e ripristino dei dati tramite una piattaforma SaaS, come DataHawk di Cohesity, può contribuire a ridurre il carico di lavoro sui team IT e di sicurezza e aiutarli a stare sempre un passo avanti agli attaccanti informatici”.

“La criminalità informatica è una minaccia sempre più grave per le aziende, perciò abbiamo bisogno delle migliori soluzioni e tecnologie per proteggere i nostri clienti”, ha dichiarato Chris Konrad, Area Vice President Cyber, Global Accounts di World Wide Technology. “L’ampiezza e la profondità dell’ecosistema di sicurezza di Cohesity è notevole e aiuta a risolvere alcune delle sfide più importanti che i nostri clienti devono affrontare. Grazie alle ampie funzionalità di protezione dalle minacce, rilevamento e ripristino fornite da DataHawk, siamo più che mai sicuri di avere una soluzione che aiuta a proteggere e a estrarre più valore dai dati dei nostri clienti”.