Minsait e Mendix siglano una partnership strategica per il mercato del Low Code e No Code italiano

Minsait e Mendix siglano una partnership strategica per il mercato del Low Code e No Code italiano

Con questo accordo, Minsait diventa il primo partner di livello gold in Italia di Mendix

Minsait, una società di Indra, ha siglato in Italia una partnership strategica con Mendix, società del gruppo Siemens e piattaforma all-in-one leader di mercato nella realizzazione di soluzioni innovative Low Code e No Code. Con questo accordo, Minsait diventa il primo partner di livello gold in Italia di Mendix.

Attraverso questa partnership Minsait e Mendix potranno presentare al mercato italiano un’offerta completa in ambito Low Code: Minsait, con la sua esperienza, ha già permesso alle aziende di ridurre fino al 50% i tempi di sviluppo e i costi di manutenzione, generando ritorni sull’investimento superiori al 500%; Mendix, grazie ai suoi servizi, consente alle imprese di sviluppare applicazioni 10 volte più velocemente e con il 70% di risorse in meno.

Infatti, la piattaforma Low Code, permette alle organizzazioni di utilizzare tutto il personale a propria disposizione per lo sviluppo del software, creando esperienze coinvolgenti per dipendenti e clienti, oltre ad avere un’efficacia comprovata su qualsiasi scala. Grazie alle sue soluzioni, Mendix abilita le aziende a portare lo sviluppo e l’integrazione software anche oltre il reparto IT, che rimane in controllo di tutte le operazioni che vengono eseguite, ma ha la possibilità di concentrarsi su compiti a più alto valore aggiunto. Mendix, inoltre, oltre ad essere l’unica piattaforma Low Code Cloud Native e Multi-Cloud per default, si integra nativamente con le principali soluzioni SAP.

“La partnership con Mendix consente di offrire un catalogo completo di soluzioni tecnologiche negli ambiti di Low Code e No Code, mettendo a disposizione dei nostri clienti italiani capacità tecnologiche all’avanguardia che potranno consentire loro di ottimizzare i processi, generando efficienze e migliorando i margini”, ha affermato Giammaria Ripoli, Head of Automation and Low Code Practice di Minsait in Italia.

Leggi anche:  Cohesity è tra le 100 Coolest Cloud Company di CRN per la terza volta consecutiva

“Insieme, Mendix e Minsait aiutano le imprese a innovare e a trasformarsi riducendo drasticamente il tempo, l’impegno e i rischi associati allo sviluppo di applicazioni web e mobile affidabili. Siamo lieti di avere questa importante partnership con Minsait come pionieri della prossima generazione di sviluppo e distribuzione di applicazioni low-code. Soprattutto in Italia, dove il Low-Code sta per diventare molto importante per tutte le sue imprese. Minsait, che fa parte del Gruppo Indra, è un attore molto importante nel mercato italiano per aiutare le imprese nel loro percorso di trasformazione digitale. Non vedo l’ora di vedere questa partnership crescere a livelli hyperscale”, ha dichiarato Jasper Wildeboer, VP Partner Channel EMEA di Mendix.

Low Code: la tecnologia chiave in tempi di crisi

“Nell’attuale contesto di mercato, le organizzazioni si trovano davanti alla sfida di efficientare i propri processi per essere più produttive e intelligenti. Grazie a tecnologie avanzate come l’iper-automazione attraverso le piattaforme Low Code, le imprese possono raggiungere livelli di efficienza che sono destinati ad essere decisivi nel breve periodo”, ha spiegato Ripoli.

Oggi, infatti, l’ottimizzazione attraverso la “Cognitive Process Optimization” – che combina logiche di Process Mining, intelligenza artificiale, automazione dei processi aziendali e dei flussi di lavoro attraverso piattaforme uniche integrabili nell’ecosistema aziendale – consente alle aziende di generare efficienze e ricavare maggiori margini di profitto, anche senza una significativa crescita del business.