Twitter, nei prossimi giorni arriveranno le spunte colorate

Elon Musk annuncia un abbonamento più costoso di Twitter Blue

Per distinguere la tipologia di autenticazione sul social

Dopo aver attivato e poi rimandato il lancio del sistema di verifica via Blue di Twitter, Elon Musk ha affermato che il social network attuerà provvisoriamente una nuova procedura “multicolore” la prossima settimana. Il proprietario del microblog ha affermato che, in base a questo schema, le aziende riceveranno un segno di spunta dorato, i funzionari governativi riceveranno un segno di spunta grigio – probabilmente simile al segno di spunta “ufficiale” che sta attualmente provando con alcuni account importanti – e il segno di spunta blu sarà dedicato a individui anche se non sono celebrità. Ciò significherebbe che quest’ultimo verrà utilizzato con account legacy verificati e persone che acquistano il nuovo piano a pagamento di 8 dollari al mese. Musk ha aggiunto che la società mira ad autenticare manualmente tutte le richieste prima che il nuovo sistema di verifica entri in funzione. Non è chiaro cosa intenda visto che gli abbonati a Twitter Blue ricevono, di per sé, un segno di spunta blu in automatico, a pagamento inviato.

Musk ha inoltre spiegato che le persone possono avere un secondo logo da annotare se fanno parte di una determinata organizzazione. Tale organizzazione deve anche verificare che l’individuo li rappresenti o lavori con loro in qualche modo. Ha aggiunto che la decisione di applicare il segno di spunta blu a tutti gli account individuali è stata presa in quanto la notabilità di una persona è una questione soggettiva. All’inizio di questo mese, Musk ha messo in pausa il rinnovato programma Twitter Blue e ha detto che sarebbe ripreso il 29 novembre. Twitter ha dovuto fare un passo importante per fermare lo spam e gli account falsi quando Blue è stato rilanciato giorni fa. La scorsa settimana, la società ha modificato i termini in modo che gli account appena creati debbano attendere 90 giorni dalla data di creazione prima di poter acquistare un abbonamento Twitter Blue. Quando Twitter guidato da Musk ha lanciato per la prima volta il nuovo programma di verifica il 9 novembre, molti profili hanno iniziato a impersonare marchi, atleti e celebrità . Ciò ha indotto il social a interrompere immediatamente il progetto.

Leggi anche:  Bennet presenta "Storie nel carrello": il primo podcast tra le corsie della GDO