Twitter, il limite dei caratteri passa a 10.000 per gli iscritti a Blue

Twitter, il limite dei caratteri passa a 10.000 per gli iscritti a Blue

La società ha anche rinominato la funzione “Super Follows” in “Subscriptions”

Per gli utenti di Twitter Blue, il limite dei 280 caratteri era già un ricordo del passato. I paganti potevano infatti già dilungarsi nei post, con testi fino a 4.000 caratteri ma adesso il social va anche oltre. Twitter ha infatti esteso il limite precedente a ben 10.000 caratteri, solo per gli abbonati al servizio premium Blue. Inoltre, il social ora supporta la formattazione del testo in grassetto e corsivo, consentendo ai creatori di contenuti di utilizzare tali elementi per suddividere blocchi di testo potenzialmente enormi. Il capo di Twitter, Elon Musk, ha annunciato per la prima volta che il sito avrebbe concesso la scrittura di testi più lunghi, a quasi un mese dal lancio iniziale dei 4.000 caratteri.

Sebbene un limite di 10.000 caratteri sembri eccessivo per la maggior parte degli utenti occasionali, Twitter probabilmente ha introdotto la possibilità per le persone che cercano di guadagnare con i propri post. La società ha appena rinominato “Super Follows” come “Subscriptions”, consentendo agli utenti di addebitare alle persone 3, 5 e 10 dollari al mese per contenuti esclusivi, comprese le chat riservate agli abbonati in Spaces. Twitter ha anche spiegato che, per i primi 12 mesi, non tratterà nulla ai creatori per i loro guadagni. Aumentando il limite di tweet dei caratteri per gli utenti Blue, oltre a consentire di pubblicare “video lunghi ore”, Twitter offre ai creatori più modi per mantenere coinvolti i propri abbonati. Allo stesso tempo, fare in modo che gli utenti trascorrano più tempo sul sito significa maggiori opportunità di offrire annunci che farebbero guadagnare di più all’azienda. Detto questo, Super Follows non è mai decollato del tutto e resta da vedere se questa iterazione del servizio in abbonamento andrà meglio.

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato.

Leggi anche:  ChatGpt adesso cerca informazioni aggiornate sul web