I CEO danno priorità a sicurezza, rischio e conformità nel 2023

I CEO danno priorità a sicurezza, rischio e conformità nel 2023

Il panorama delle minacce informatiche si intensifica in modo allarmante poiché i criminali si evolvono costantemente e traggono vantaggio da un modello di redditività collaudato. Il 20 giugno a Milano l’edizione 2023 dell’IDC Security Forum

Anche quest’anno la sicurezza informatica, il rischio e la conformità risultano essere in cima alle preoccupazioni dei CEO a livello mondiale, con l’Europa a rappresentare l’area regionale in cui l’attenzione a queste tematiche è maggiormente sentita. Lo rivela un sondaggio condotto da IDC, che evidenzia inoltre come questa tendenza proseguirà anche in futuro. Del resto, sottolinea IDC nel proprio rapporto, il panorama delle minacce informatiche continua a peggiorare poiché i criminali diventano sempre più sofisticati e sfruttano un modello di redditività collaudato.

Le iniziative di trasformazione digitale stanno introducendo nuove soluzioni che offrono alle imprese la possibilità di crescere e diventare più competitive sul mercato, ma allo stesso tempo generano nuovi rischi. Questi rischi sono principalmente legati alla crescente superficie di attacco informatico e all’aumento della forza lavoro remota. Anche gli attacchi ransomware, evidenziano gli osservatori di IDC, sono aumentati in modo significativo dall’inizio della pandemia e non mostrano segni di rallentamento. Infine, la sovranità digitale rappresenta solo l’ultima di una serie di normative sulla privacy che richiedono una nuova attenzione anche alla sicurezza informatica.

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato.

Secondo IDC, questi trend, combinati con la carenza cronica di talenti nel settore della cybersecurity, porteranno il 30% delle grandi organizzazioni a migrare verso security operations center (SOC) autonomi entro il 2026, al fine di garantire una risposta più rapida e una gestione più efficiente degli incidenti.

I SOC autonomi, utilizzando tecnologie di automazione basate su intelligenza artificiale e machine learning, sono in grado di rilevare, prevenire e rispondere alle minacce informatiche su larga scala, permettendo ai team di cybersecurity di concentrarsi su problemi più complessi e urgenti. Inoltre, i CEO che si trovano ad affrontare un continuo aumento della spesa destinata alla sicurezza informatica, potranno trovare nei SOC autonomi una soluzione per appiattire questa tendenza nel tempo, una volta superato l’investimento iniziale.

Leggi anche:  Nasce una nuova azienda del panorama Security

Questa e altre tematiche saranno trattate nel corso dell’edizione 2023 dell’IDC Security Forum, l’annuale appuntamento di IDC con la community dei technology vendor e dei security leader aziendali in programma il prossimo 20 giugno all’Hotel NH Collection Milano City Life. Con la partecipazione di analisti IDC, di esperti del settore e ospiti che porteranno la loro esperienza, l’evento costituirà l’occasione per i CISO, i CIO e i dipartimenti di IT security aziendali per confrontarsi sulle direzioni della moderna gestione del rischio e della sicurezza informatica.

Per informazioni sull’evento: IDC Security Forum 2023

Hashtag dell’evento: #IDCSecurity23