Fortinet connette e protegge in modo sicuro l’OT con il nuovo FortiGate Rugged 70G

Fortinet connette e protegge in modo sicuro l'OT con il nuovo FortiGate Rugged 70G

Fortinet presenta una nuova appliance compatta e resistente, realizzata appositamente per offrire funzionalità di rete sicure e connettività 5G avanzate agli ambienti di tecnologia operativa (OT).

Grazie alla Security Processing Unit di quinta generazione di Fortinet (SP5), FortiGate Rugged 70G con Dual Modem 5G offre prestazioni di rete senza precedenti, servizi di sicurezza FortiGuard potenziati dall’intelligenza artificiale e un’elevata disponibilità grazie al Dual Modem 5G per affrontare una serie di casi d’uso in ambienti remoti e difficili, tra cui gli sportelli bancomat remoti full-service del settore bancario.

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato.

“Le organizzazioni che operano in diversi settori verticali richiedono sempre più un’architettura di rete veloce, affidabile e sicura in luoghi remoti e ambienti difficili. Purtroppo, spesso può essere complicato e costoso portare online questo tipo di reti”, ha spiegato John Maddison, Chief Marketing Officer and EVP, Product Strategy di Fortinet. “Grazie al suo Dual Modem 5G, la sicurezza AI-powered e le funzionalità zero-trust, il nostro nuovo FortiGate offre le innovazioni di rete sicura più recenti in un’unica e potente appliance costruita per resistere agli ambienti più difficili. I clienti possono utilizzare FortiGate Rugged 70G con Dual Modem 5G per realizzare un’infrastruttura sicura e semplificata, migliorare l’efficienza aziendale e la riduzione dei costi e garantire un’esperienza utente eccellente anche nelle località più remote e difficili da raggiungere.”

Connessione e protezione delle sedi remote

Le reti si stanno sempre più espandendo verso nuove sedi remote che devono supportare e proteggere importanti quantità di traffico e dati sensibili, mantenendo al tempo stesso un’elevata disponibilità. In passato, le aziende avrebbero implementato diversi prodotti per soddisfare le esigenze di rete, sicurezza e connettività presso queste sedi. Tuttavia, questo modo di procedere può dare vita ad un’infrastruttura complessa e poco performante, costosa da gestire e difficile da proteggere. La soluzione è affidarsi ad un’unica appliance in grado di soddisfare tutte le esigenze di rete, sicurezza e connettività negli ambienti OT remoti.

Leggi anche:  Gen rivela le previsioni sulla Cybersecurity per il 2024

Rete, sicurezza e connettività 5G all’avanguardia per l’OT

Grazie a FortiGate Rugged 70G con Dual Modem 5G, la connettività 5G entra per la prima volta nel portafoglio dei next-generation firewall (NGFW) rugged di Fortinet. L’appliance non solo unisce una protezione dalle minacce di livello aziendale con funzionalità di rete ad alte prestazioni come SD-WAN e zero-trust network access, ma offre anche funzionalità WAN wireless leader del settore per garantire un’elevata disponibilità.

Le principali funzionalità includono:

Un Dual Modem 5G che consente una comunicazione continua, affidabile e veloce per garantire un’elevata disponibilità e una migliore connettività per le applicazioni critiche.
Prestazioni di rete sicure senza precedenti grazie alla più recente Fortinet Security Processing Unit di quinta generazione (SP5), che include un throughput firewall di 8 Gbps e un throughput VPN IPSec di 7 Gbps.

Un fattore di forma compatto con un design resistente e privo di ventole in grado di resistere a condizioni estreme incluse temperature, umidità, urti e vibrazioni.
Sicurezza leader del settore, potenziata dall’AI grazie ai FortiGuard AI-Powered Security Service che consentono di proteggere i dati critici dalle minacce sofisticate.

A seguire è riportato un riepilogo dei dati relativi alle prestazioni di FortiGate Rugged 70G con Dual Modem 5G. Il Security Compute Rating è un parametro di riferimento (moltiplicatore di prestazioni) che aiuta i clienti a comprendere le prestazioni di questo modello FortiGate rispetto a dispositivi simili presenti sul mercato:

Specification FortiGate Rugged 70G-5G-Dual Secure Compute Rating Industry Average Allied Telesis AR4050    S-5G Check Point Quantum 1570R Check Point Quantum 1595R Palo Alto Networks PA-450R
Firewall Throughput 8.0 Gbps 3.6x 2.2 Gbps 1.9 Gbps 1.9 Gbps 1.9 Gbps 3.2 Gbps
IPSec VPN 7.0 Gbps 6.3x 1.1 Gbps N/A 1.1 Gbps 1.1 Gbps N/A
Threat Protection 1.1 Gbps 1.5x 0.7 Gbps N/A 0.4 Gbps 0.4 Gbps 1.4 Gbps
Concurrent Sessions 1.4M 3.7x 0.4M 0.3M 0.5M 0.5M 0.2M
Connections per Second 85K 6.9x 12K 12K 14K 14K 10K
Cellular Wireless Modem 2x 5G N/A 1x 5G 1x 3G/4 LTE 1x 5G 1x 5G
Signatures Covered for OT Protocols 3,060 2.5x 1,210 6 1,838 1,838 1,156
Power Consumption FortiGate Rugged 70G-5G-Dual Energy Efficiency Industry Average Allied Telesis AR4050   S-5G Check Point Quantum 1570R Check Point Quantum 1595R Palo Alto Networks PA-450R
Watts/Gbps Firewall Throughput 3.6 W 4.2x 15.4 W 14.7 W 16.2 W 15.5 W 15.1 W
Watts/Gbps IPsec VPN Throughput 4.1 W 6.6x 27.4 W N/A 27.9 W 26.8 W N/A
BTU/h per Gbps of Firewall Throughput 12.4 BTU 4.2x 52.4 BTU 50.3 BTU 55.2 BTU 52.9 BTU 51.2 BTU
Leggi anche:  Bilanciare la sicurezza della rete e l'esperienza dei dipendenti nell'era del lavoro ibrido

 

  • Le prestazioni della protezione dalle minacce sono misurate con firewall, IPS, controllo delle applicazioni, protezione dal malware e logging attivati.
  • Tutti i dati sulle prestazioni sono estratti da schede tecniche disponibili pubblicamente. Si noti che i diversi fornitori possono avere differenti metodologie di test.
  • Tutti i valori di consumo energetico sono ricavati da schede tecniche esterne e da guide di sistema dell’hardware, utilizzando il consumo massimo di energia.

Abilitare l’evoluzione del banking

Uno dei principali casi d’uso di FortiGate Rugged 70G con Dual Modem 5G riguarda l’implementazione e la gestione di ATM remoti, che sono spesso installati in ambienti difficili quali stadi, centri commerciali oppure all’aperto. Il dispositivo offre funzionalità di rete (grazie a SD-WAN per la connettività dinamica, al network access control e al gateway per applicazioni ZTNA), la sicurezza migliore in assoluto (grazie alla crittografia end-to-end e alla threat intelligence integrata) e un’alta disponibilità (grazie al Dual Modem 5G) necessarie per implementare, proteggere e gestire gli ATM remoti. Inoltre, il suo fattore di forma resistente soddisfa i requisiti di durata degli ATM in condizioni di caldo o freddo estremo.

Grazie a questa singola e potente appliance, il settore bancario può potenziare le proprie reti di ATM remoti, scalare senza problemi su migliaia di sedi e avviare facilmente nuovi servizi con un investimento infrastrutturale minimo.

“Le sedi remote e gli ambienti difficili stanno diventando sempre più importanti per le aziende, ma pongono sfide tecniche e di budget significative per la loro connessione e messa in sicurezza. Fortinet è particolarmente adatta a queste applicazioni grazie alla sua esperienza nel far convergere networking e una sicurezza ricca di funzionalità in un’unica appliance costruita per resistere a condizioni estreme. L’aggiunta di un Dual Modem 5G è un’altra caratteristica di spicco, che fornisce connettività ridondante per le sedi remote, garantendo disponibilità e servizio continuo”, dichiara Pete Finalle, Research Manager, Security & Trust, di IDC.

Leggi anche:  L'approccio olistico di Cisco al modello Zero Trust