Accenture al fianco di Mediaset per Infinity

Con Accenture, Infinity punta a raggiungere 15 milioni di utenti attraverso un’ampia gamma di dispositivi elettronici

Continua la collaborazione tra Accenture e Mediaset. Dopo aver reso possibile il lancio, in soli tre mesi, dell’innovativo servizio streaming VOD Infinity, l’azienda globale di consulenza direzionale, servizi tecnologici e outsourcing Accenture sta affiancando l’operatore televisivo nel rendere disponibile il servizio su una gamma di dispositivi sempre più ampia, con l’obiettivo di raggiungere un bacino potenziale di 15 milioni di utenti attivi sui vari device.

A dicembre 2013 grazie ad Accenture Video Solution (AVS), Mediaset è stata in grado di anticipare gli altri operatori di mercato, lanciando il servizio streaming VOD in modo veloce ed economico, riducendo sia i costi iniziali legati alla realizzazione del servizio sia quelli di progettazione e mantenimento dell’infrastruttura.

Accenture Video Solution è una soluzione software modulare basata su componenti proprietarie di Accenture, che consente di offrire contenuti Video on Demand e Live su reti broadband garantendo al contempo la piena integrazione tra mondo broadcast e broadband e un’esperienza di fruizione di contenuti estremamente flessibile.

La tempestività con cui le aziende del settore media rendono disponibili i propri servizi sui vari device è infatti sempre più un fattore critico di successo. Secondo la recente indagine globale ’Accenture Digital Consumer Tech Survey 2014”, gli italiani mostrano una forte attitudine al multitasking: il 60% degli intervistati nel nostro Paese ha infatti affermato di utilizzare più dispositivi contemporaneamente per accedere a servizi e contenuti preferiti, contro una media globale del 49%.

La diffusione di dispositivi connessi ad internet come Smart TV, tablet, smartphone, Set Top Box e gaming console sta spalancando la strada ad una rapida diffusione di servizi per la produzione, distribuzione e monetizzazione di contenuti video on demand e live su rete broadband; tale fenomeno è inoltre alimentato dall’attenzione degli operatori italiani di TLC alla diffusione della banda ultra larga in Italia. La fruizione di video on demand e live su rete IP rappresenta perciò una grande opportunità di mercato per broadcaster, telco ed aggregatori di contenuti.

Leggi anche:  Microsoft non comprerà più Discord

“Le possibilità offerte da Accenture Video Solution per la gestione di formati, licenze, distribuzione e monetizzazione di contenuti video su piattaforme diverse stanno sicuramente aiutando Mediaset a raggiungere un pubblico più vasto”, ha dichiarato Chiara Tosato, Chief Sales and Marketing Officer, Mediaset Infinity.

Con Accenture Video Solution Mediaset ha:

– Abilitato Infinity in modalità “managed service” su una vasta gamma di dispositivi. Lo spettatore può infatti fruire di un’esperienza “video anywhere”, agevolata da funzionalità che semplificano la registrazione e offrono nuove modalità di interazione.

– Creato un ampio catalogo di titoli disponibili (oltre 5.000), contenendo gli investimenti grazie alle sofisticate funzionalità di transcodifica, protezione DRM e tecnologia di bilanciamento del workflow.

– Gestito un’innovativa offerta commerciale, che comprende campagne promozionali, gestione di voucher e svariati metodi di sottoscrizione, dando la possibilità all’utente di definire il proprio profilo attraverso un portale di self-care dedicato.

“I nuovi operatori digitali per essere competitivi oggi devono impegnarsi nel creare un’esperienza di fruizione esclusiva, che risponda alle attuali esigenze dei consumatori digitali”, ha commentato Francesco Venturini, managing director e responsabile Accenture Digital Video Services. “A tale fine è per loro indispensabile ripensare le relazioni con gli altri player presenti sul mercato, adottando la flessibilità e l’agilità delle start up per offrire servizi innovativi ed essere più efficaci nelle modalità di interazione con il pubblico”.

Accenture Video Solution è anche alla base del servizio Mediaset Premium Play.